“Al governo della Regione, il Pd e la sfida delle riforme”, partecipato convegno a Capistrello



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Capistrello – Importante iniziativa a Capistrello lo scorso 28 gennaio organizzata dal locale circolo del Partito Democratico e dalla segreteria provinciale. Presenze di grande rilievo quella del Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio e dell’Assessore regionale alla Sanità e Bilancio Silvio Paolucci che hanno animato il dibattito tracciando un bilancio dei primi 18 mesi di Governo Regionale e un puntuale quadro della riforma sanitaria in discussione.

Il presidente Di Pangrazio ha voluto dedicare una particolare attenzione alla presentazione del Masterplan che la Regione ha elaborato con grandi risorse da destinare al territorio:in particolare le risorse stanziate per i Cunicoli di Claudio e per il finanziamento di 50 milioni da investire per l’infrastrutture irrigue del Fucino che avranno importanti risvolti per l’agricoltura anche nei Piani Palentini.

Un tema importante per il territorio, inoltre, quello della superstrada del Liri: la fondamentale arteria, sebbene non inserita nel masterplan, sarà oggetto di un’ apposita progettazione e finanziamento da parte di Anas per la messa in sicurezza. Su questo punto gli amministratori e esponenti locali del Pd hanno chiesto un particolare impegno.

Sulla riforma sanitaria tanti gli spunti provenienti dall’Assessore Paolucci e raccolti dalla platea, animata anche dalla presenza di una rappresentanza di partecipanti al concorso OSS che hanno incontrato l’assessore in uno scambio costruttivo sulla vicenda che li riguarda. La relazione di Paolucci ha posto all’ordine del giorno due questioni prioritarie: la realizzazione del nuovo ospedale di Avezzano già finanziato e pronto a partire a breve e l’attuazione di una riforma che tenga in grande attenzione il territorio e la tutela delle fasce deboli. In una regione dove gli anziani passeranno dagli attuali 260.000 a 600.000 va attuata presto una riforma che possa conciliare sostenibilità e efficienza dei servizi.

Presenti all’incontro anche il Segretario provinciale del Pd Mario Mazzetti, la dott.ssa Anna Maria Bacchetta, Francesco Piacente vicesegretario provinciale, Edoardo Gianluca Picozzi segretario locale, nonché gli Assessori comunali Antonella Silvestri e Moreno Persia. “La presenza e l’intervento di saluto di componenti dell’Amministrazione comunale alla nostra iniziativa di partito è un segno di discontinuità col recente passato e di attenzione a noi che apprezziamo molto” fanno presente dal locale circolo del PD.



Lascia un commento