venerdì, 5 , Marzo

In ricordo di Tonino Durante un bellissimo quadro con sassi dipinti a mano

“Su questa alta cima ora affilerò i cuori feriti lasciati laggiù”

Prima pagina

Aisla, Domenica 20 si celebra la XIII Giornata Nazionale sulla SLA

L’Aquila – Domenica 20 settembre l’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) celebra la XIII Giornata Nazionale sulla SLA per la raccolta di fondi a favore dell’assistenza delle oltre 6.000 persone con SLA in Italia. Per l’occasione, nella notte tra sabato 19 e domenica 20, i principali monumenti d’Italia verranno illuminati di verde, il colore dell’Associazione, grazie alla collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (Anci).

L’Aisla, con l’iniziativa “Un contributo versato con gusto”, metterà a disposizione le bottiglie di Barbera d’Asti Docg per raccogliere fondi per “L’Operazione Sollievo” il progetto avviato nel 2013 per sostenere gratuitamente i malati di SLA con aiuti concreti per le famiglie in difficoltà.

Quest’anno Aisla, in considerazione della particolare situazione sanitaria del Paese, ha scelto di puntare su un “grande banchetto digitale” e di rimanere presente con il tradizionale banchetto soltanto nelle piazze di alcune grandi città italiane.

Quest’anno, nonostante il covid ci abbia messo in grande difficoltà, vogliamo comunque essere vicini a quelli che sono i nostri di progetti, i progetti di Aisla, quelli legali alle operazioni Sollievo e al progetto Baobab” ci confida il referente AISLA Onlus per la Provincia di L’Aquila Marco Di Norcia.

Il coronavirus ci ha insegnato come sia brutta la distanza” continua Di Norcia “i nostri pazienti con Sla sono persone fragili che spesso soffrono a causa della loro malattia della distanza, del distanziamento e dell’essere lontani. In questa giornata vogliamo virtualmente avvicinarci a tutti loro e dirgli che noi siamo a loro fianco per combattere la loro battaglia”.

La giornata nazionale serve ad accendere quella luce verde di speranza che caratterizza Aisla, la speranza di uscire dall’incubo della pandemia e di trovare presto una cura per la Sla. Non saremo in piazza, non potremo incontrare i nostri sostenitori, i familiari delle persone affette con Sla che negli anni ci sono sempre venuti a trovare e che con grande successo ci hanno permesso la raccolta. Quest’anno faremo una raccolta fondi a distanza ma chi vorrà potrà contattarci e grazie alla collaborazione dell’Associazione “Angeli e moto” di L’Aquila la consegna avverrà al domicilio di chi ci comunicherà di contribuire all’acquisto del buon vino” conclude Di Norcia.

La Giornata Nazionale sulla Sla è sostenuta è sostenuta da Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, Unione Industriale della Provincia di Asti e condivisa da Regione Piemonte e DMO Piemonte Marketing. Inoltre, per il terzo anno, Fondazione Mediolanum Onlus sarà al fianco di Aisla per sostenere “Baobab”, il progetto dell’associazione avviato nel 2018 e dedicato ai figli piccoli e adolescenti di persone con Sla, finalizzato a indagare l’impatto psicologico della malattia sui minori e ad aiutarli con percorsi di psicoterapia.

Le bottiglie di Barbera d’Asti Docg possono essere prenotate su negoziosolidaleaisla.it il portale dell’Associazione che gestirà le spedizioni in tutta Italia oppure contattando i volontari sul territorio che provvederanno alla consegna. In Abruzzo le persone interessate possono contattare la sezione di Aisla de L’Aquila, nelle persone di Marco Di Norcia (Referente Provinciale) e Stefania Avella (Volontaria Attiva) attraverso l’indirizzo mail: marconorcia@virgilio.it o la pagina Facebook “Marco Di Norcia” o telefonando al numero 3495311705.

Per tutti i dettagli: https://aisla.it/giornata-nazionale-sla-2020/.

Ultim'ora