Aggressioni e minacce nei confronti dei genitori e della nonna. Arrestato un giovane marsicano

Scurcola Marsicana – È stato convalidato dal gip del tribunale di Avezzano, rappresentato dalla dottoressa Maria Proia, il fermo del giovane marsicano di 20 anni accusato del reato di violenza in famiglia.

I fatti si sarebbero verificati nei giorni scorsi quando il giovane, difeso dall’avvocato Mario Del Pretaro, avrebbe posto in essere azioni violente e minacce nei confronti dei familiari determinando sopraffazione e timore nei propri congiunti.
Il giovane, secondo l’accusa, rappresentata dal pm Maurizio Cerrato, si sarebbe reso autore molteplici aggressioni nei confronti dei genitori e della nonna.
Fino al fermo operato dai carabinieri della stazione di Scurcola Marsicana venerdì notte, a seguito della richiesta di intervento dei familiari.
Il gip, all’udienza di convalida di oggi, ha disposto per il giovane la custodia cautelare in carcere, richiesta del pm.

Leggi anche