Aggravamento della misura cautelare: avezzanese ai domiciliari



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Nel pomeriggio di ieri, gli operatori del Commissariato di P.S. di Avezzano hanno dato esecuzione ad un provvedimento di aggravamento della misura cautelare a carico di un avezzanese, Claudio Morelli, detto Peppe, 41 anni, appartenente alla locale comunità rom.

La misura, emessa dal Giudice del Tribunale di Avezzano su richiesta della locale Procura della Repubblica, è scattata a seguito delle plurime violazioni dell’obbligo di firma a cui l’arrestato era sottoposto, infatti lo stesso, in più occasioni, si era presentato in ritardo per l’adempimento previsto, mostrando, tra l’altro, un atteggiamento scarsamente riguardoso nei confronti del personale in servizio.

L’uomo, che già precedentemente era stato in regime di arresti domiciliari poiché indagato per i reati di stalking, lesioni aggravate, danneggiamento aggravato e violenza privata nei confronti di una giovane donna avezzanese, è stato così ristretto presso il proprio domicilio. (L.T.)




Lascia un commento