“Aggiungi un posto…”: i progetti del cuore di Africa Mission di Avezzano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Africa Mission Cattedrale di Avezzano Onlus, è un’associazione di volontari nata nel 2002, che si adopera attivamente per migliorare le vite di centinaia di famiglie africane. Molte le attività concrete svolte dai volontari nel corso degli anni: capitanati dall’instancabile presidente Elio De Angelis, che sin dal 1982 è stato presente in Africa con diverse attività, l’Associazione porta avanti molteplici nobili progetti. Oltre alle donazioni, i progetti sono finanziati da alcune iniziative dell’associazione, come i mercatini solidali.

I principali progetti attivi in questo momento, sono due: “Aggiungi un posto a tavola” “Aggiungi un posto in classe”.

“Aggiungi un posto a tavola” è un progetto che nasce nel 2005, a sostegno delle Missioni delle Suore del Sacro Cuore di Ragusa attive in alcuni villaggi del Madagascar. Esso consiste nell’attivazione di mense, a disposizione dei bambini che vanno a scuola, dato che l’istruzione in Madagascar è privata e altamente costosa, che permettono ai bambini di non dover fare chilometri di strada a piedi per poter mangiare. Inizialmente nelle mense mangiavano circa 80 bambini al giorno; attualmente, trovano ristoro oltre 1200 bambini ; in particolare, una speciale mensa è stata attivata a Imady, dove trovano un pasto i malati di tubercolosi e lebbra, che, grazie ad un’adeguata alimentazione, hanno trovato un miglioramento del risultato delle cure antibiotiche dell’80%. Le mense sono sostenute dai container, che almeno due volte l’anno partono da Avezzano, e raggiunngono i diversi villaggi. Grazie ad una donazione di 1 euro, possono mangiare, in un giorno, 3 bambini.

“Aggiungi un posto in classe”, è il progetto che Africa Mission porta avanti insieme alle scuole di Avezzano. Grazie ad alcune conferenze svolte dai volontari dell’associazione nelle scuole, in cui hanno mostrato ai ragazzi le immagini riportate dai loro viaggi in Africa, e raccontato la loro storia, alcune classi delle scuole Vivenza, Corradini e Pomilio, hanno deciso di adottare a distanza alcuni bambini africani.

Questo progetto contribuisce a quello permanente di adozioni a distanza di Africa Mission, che permette ad oltre 200 bambini africani uno stile di vita nettamente migliore di quello che avrebbero senza le donazioni. I bambini adottati sono sia parte di famiglie, che, tuttavia, vivono con uno stipendio mensile pari a 30 euro, oppure vivono nell’orfanotrofio di Dagletà, in Benin, completamente rimesso in sesto da Africa Mission nel 2003. Per adottare un bambino a distanza, sono sufficienti 15/20 euro al mese.

Basta davvero poco per permettere a questi bambini di vivere meglio. Per qualsiasi informazione, Africa Mission sarà presente in Piazza Risorgimento, al mercatino di Natale, dal 6 al 13 di dicembre. E’ possibile, inoltre, contattare Elio De Angelis al numero 3383266332, oppure recarsi presso la sede dell’associazione, sul lato della Cattedrale di Avezzano su Via Marconi.