“Adottiamo una famiglia ucraina”, l’appello del Vescovo Giovanni Massaro ai marsicani



Avezzano – Nel pomeriggio di ieri, 6 marzo 2022, in piazza Risorgimento, ad Avezzano, durante la grande manifestazione per la pace, ha preso la parola anche Mons. Giovanni Massaro, Vescovo dei Marsi: “siamo qui, tutti insieme, per dire no alla guerra, per dire che la guerra non guarda in faccia nessuno, per dire che la guerra uccide. Siamo qui tutti insieme per dire che noi questa guerra non la vogliamo“.

Il discorso del Vescovo Massaro è stato importante e toccante. “Siamo qui per esprimere la nostra vicinanza al popolo dell’Ucraina, per dire che il vostro dolore è il nostro dolore. State vivendo giornate tragiche, di enorme sofferenza. Noi siamo vicini“. Il Vescovo ha sottolineato anche lo spirito d’accoglienza che la Marsica ha sempre avuto e che sta avendo anche in questo momento complicato. Soprattutto, mons. Massaro ha chiesto ai marsicani di adottare le famiglie che fuggono dalla guerra e hanno bisogno di una casa e di serenità.

Siamo qui per seminare la speranza, in un momento così tragico. Siamo qui per manifestare il nostro coraggio: il coraggio di osare. Vorrei tanto che ci lasciassimo con un impegno ben preciso, per essere più credibili del nostro desiderio di pace. Impegniamoci tutti, all’interno dei nostri Comuni, dei nostri condomini, delle nostre parrocchie: più famiglie possano mettersi insieme per adottare e prendersi cura di una famiglia dell’Ucraina“.



Leggi anche