Addio a Lucio, ha lottato fino alla fine



San Benedetto dei Marsi – E’ morto, a 44 anni, dopo una lunga malattia, Lucio Raglione originario di San Benedetto dei Marsi. Le sue condizioni di salute, negli ultimi tempi, sembravano migliorate, ma purtroppo non ce l’ha fatta. Questa mattina è venuto a mancare all’Ospedale di Pescina dove era ricoverato. L’uomo era benvoluto da tutti in paese per i suoi modi gentili.

Lascia il fratello Giulio, la sorella Anna, la mamma Laureana e la fidanzata Zaira.

Per il sindaco Quirino D’Orazio:

E’ morto un guerriero. Un ragazzo riservato e speciale”.

H I G H L A N D E R !
Mi piace ricordarti così, caro Lucio, con questo nome, che ti rappresentava a pieno e che testimoniava la forza che mettevi per combattere contro questo mostro invisibile. Mi piace ricordarti così, mentre sfilando a testa alta, testimoniavi la necessità di sostenere la ricerca contro il cancro, per aiutare un esercito di persone innocentemente condannate a vivere questo calvario. Ora sei volato in cielo, e da lassù, sono convinto che continuerai a lottare per continuare a restare quello che volevi essere, I M M O R T A L E !!!

Nonostante la sua riservatezza, Lucio aveva accettato di esporsi, come ha ricordato il sindaco D’Orazio, all’evento di beneficenza, svoltosi lo scorso settembre, “Io sono ancora qua”, pensato per mettere sotto i riflettori quegli uomini e quelle donne che hanno dovuto combattere o stanno ancora combattendo contro il “nemico invisibile”.

Il funerale ci sarà domani 15 Marzo alle ore 14,30.

Le condoglianze dalla redazione di Terremarsicane

 

 



Leggi anche