Addio a Lucio, ha lottato fino alla fine



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

San Benedetto dei Marsi – E’ morto, a 44 anni, dopo una lunga malattia, Lucio Raglione originario di San Benedetto dei Marsi. Le sue condizioni di salute, negli ultimi tempi, sembravano migliorate, ma purtroppo non ce l’ha fatta. Questa mattina è venuto a mancare all’Ospedale di Pescina dove era ricoverato. L’uomo era benvoluto da tutti in paese per i suoi modi gentili.

Lascia il fratello Giulio, la sorella Anna, la mamma Laureana e la fidanzata Zaira.

Per il sindaco Quirino D’Orazio:

E’ morto un guerriero. Un ragazzo riservato e speciale”.

H I G H L A N D E R !
Mi piace ricordarti così, caro Lucio, con questo nome, che ti rappresentava a pieno e che testimoniava la forza che mettevi per combattere contro questo mostro invisibile. Mi piace ricordarti così, mentre sfilando a testa alta, testimoniavi la necessità di sostenere la ricerca contro il cancro, per aiutare un esercito di persone innocentemente condannate a vivere questo calvario. Ora sei volato in cielo, e da lassù, sono convinto che continuerai a lottare per continuare a restare quello che volevi essere, I M M O R T A L E !!!

Nonostante la sua riservatezza, Lucio aveva accettato di esporsi, come ha ricordato il sindaco D’Orazio, all’evento di beneficenza, svoltosi lo scorso settembre, “Io sono ancora qua”, pensato per mettere sotto i riflettori quegli uomini e quelle donne che hanno dovuto combattere o stanno ancora combattendo contro il “nemico invisibile”.

Il funerale ci sarà domani 15 Marzo alle ore 14,30.

Le condoglianze dalla redazione di Terremarsicane