Ad Aielli è tornata la salma di Giovanni Maccallini, venerdì sarà tumulato nella cappella di famiglia



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Il Sindaco Di Natale: “Grazie a tutti e a te Giovanni scusa”

Aielli – Qualche tempo fa ad Aielli si era spontaneamente formato un comitato per la raccolta fondi per far tornare in paese la salma di Giovanni Maccallini.

Maccallini era venuto a mancare in solitudine in una casa famiglia a Fontecchio ed era stato tumulato nel cimitero di Sassa.

Oggi, così come dichiara il Sindaco di Aielli Di Natale, Maccallini ha fatto finalmente ritorno nella propria città natale e sarà tumulato venerdì nella cappella di famiglia.

Non è riuscito a tornare ad Aielli da vivo, siamo riusciti però a farlo tornare ora. Venerdì mattina (8.30 circa) la salma di Giovanni Maccallini verrà tumulata nella cappella di famiglia, assieme ai genitori, al fratello ed alla sorella” dichiara il Sindaco.

Grazie a tutti coloro che hanno contribuito economicamente, grazie alla famiglia Marcanio per averci aiutato nel disbrigo delle pratiche e per essersi offerta gratuitamente del trasporto. E a te Giovanni, scusa. Dopo tutto quello che hai sofferto ci è parso il minimo” conclude Di Natale ringraziando chi si è adoperato per il suo ritorno e scusandosi con il suo concittadino.