Aciam. Piedicolle, apre il Centro di raccolta intercomunale per Montereale, Capitignano e Campotosto


In dirittura d’arrivo i preparativi per l’inaugurazione del Centro di raccolta intercomunale, per i comuni di Montereale, Capitignano e Campotosto, approntato in zona artigianale Piedicolle di Montereale.

Il taglio del nastro avverrà domani, venerdì 14 settembre, alle 11. Il Centro di Raccolta, realizzato dal Comune di Montereale e gestito da Aciam, è stato cofinanziato dalla Regione Abruzzo con fondi PAR per i “Programmi straordinari per lo sviluppo della raccolta differenziata, il recupero e il riciclo”, e del ‘Programma straordinario per la prevenzione e riduzione dei rifiuti’, e sarà incluso nella “Rete regionale dei Centri di Raccolta e Centri del Riuso”. Il CdR sarà a disposizione di un bacino di utenza di circa 5mila abitanti; le utenze servite saranno quelle domestiche e non domestiche, queste ulttime per limitati quantitativi e tipologie di rifiuti, e le aziende gestrici del servizio pubblico di raccolta per gli Enti. Nel centro saranno selezionati i diversi materiali, poi inviati ai consorzi di filiera facenti capo al CONAI – COREVE, COREPLA, COMIECO, CIAL, RILEGNO, COBAT – e al Centro di coordinamento RAEE, per il pieno recupero.

“La realizzazione di questo centro rappresenta per l’area un tassello importante per la corretta gestione dei materiali, per i benefici economici derivanti sul medio – lungo periodo e per la massima preservazione dell’ambiente”, sottolinea con soddisfazione Lorenza Panei, presidente di Aciam, “Una linea che la nostra Azienda persegue costantemente, sostenuta dalle politiche di formazione continua per i nostri addetti e dal supporto fattivo delle Amministrazioni con cui cooperiamo, un lavoro sinergico che è alla base dei tanti obiettivi centrati, che di fatto si traducono, come deve essere, in benefici per i cittadini serviti e per il territorio”. Il Centro si estende su un’area di circa 500 mq in cui sono presenti, accanto all’ufficio di accettazione, cassoni scarrabili, cassonetti e una bascula elettronica, oltre a un box su pavimentazione cementata, di circa 50 mq, per il deposito di materiali speciali, che saranno stoccati in contenitori a tenuta stagna.


Invito alla lettura


Presentazione del romanzo  “Chissà dov’era casa mia” di  Cesira Sinibaldi 

Il 12 agosto, alle ore 18,00, presso la sala delle  conferenze del Centro Culturale “Moretti” di Gioia  dei Marsi (Aq) si terrà la Presentazione del ...

Vacanze luchesi, torna la magia della musica sotto le stelle con la Big Band del Conservatorio “A.Casella”

Un nuovo appuntamento con la grande musica torna ad accendere l’estate luchese. Domani, giovedì 11 agosto, alle 21.30, piazza Umberto I ospiterà il grande concerto ...

160 anni fa iniziò il lavoro di prosciugamento del lago del Fucino

Il 9 agosto del 1862, furono aperte le paratoie di Torlonia all’Incile

Filippo sta meglio ed è stato trasferito in reparto

Pescina – Sta meglio Filippo, il bambino di 10 anni precipitato da un muretto nei pressi della Piazza di Pescina mentre giocava con gli amichetti. ...



Lascia un commento