Abbandono, sporcizia e incuria presso le casette asismiche di Balsorano, il Sindaco ordina il ripristino del decoro urbano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

BalsoranoAntonella Buffone, Sindaco di Balsorano, con l’ordinanza n. 65 emanata in data odierna dispone che i detentori delle casette asismiche presenti nel territorio comunale dovranno, entro 15 giorni, provvedere a ristabilire una situazione di decoro e di sicurezza igienica.

Come si evince dal provvedimento sindacale, infatti il primo cittadino rileva che in questa area si abbandonano spesso rifiuti e materiali di varia natura. L’abbandono e l’incuria degli assegnatari o degli occupanti o dei detentori delle casette genera seri problemi igienici e sanitari.

Ci sono recinzioni, manufatti e pergolati che diventano ricettacolo di sporcizia generando problemi di sicurezza e di igiene ma anche un forte degrado dell’area. I cittadini coinvolti, secondo quanto stabilito dall’ordinanza, sono tenuti a rimuovere utensili, rifiuti e materiali vari depositati anche sui marciapiedi e, quindi, a ripulire le aree esterne e i cortili interni alle casette.