La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
Pescina – In un’estate degli anni ’80 fece sosta presso la stazione F.S. di Pescina il famoso “Treno Verde” con una mostra itinerante organizzata dal Ministero dei Trasporti,...
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
Marsica – Erminio Sipari (Alvito 1869 – Roma 1968) è spesso ricordato per essere stato il fautore e primo presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, uno dei pionieri della conservazione...
Castello baronale dei Colonna (Avezzano)
L’arrivo dei  Colonna nella Marsica: amministratori del feudo in fermento nel 1653
Dopo la morte di Marcantonio (24 gennaio 1659), gli successe nei possedimenti marsicani Lorenzo Onofrio Colonna che, alla metà degli anni ottanta del XVII secolo, incappò nella celebre guerra di successione...
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
È vero: Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum non sono località dell’Abruzzo. Però va anche detto che fino al 1963 l’Abruzzo e il Molise erano una sola Regione, ed ecco spiegato il mio...
pieralice
Giacinto De Vecchi Pieralice, un erudito tra il carseolano e Roma
Giacinto De Vecchi Pieralice (1842-1906) fu un intellettuale con vasti interessi culturali nel campo umanistico e storico. Nacque a Castel Madama (RM) il 16 dicembre 1842 da Michele Pieralice ed Eufrasia...
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Civita d’Antino – Il titolo originale dell’opera di Kristian Zahrtmann di cui parliamo è “Udenfor Seminariemuren i Civita d’Antino” che, tradotto in italiano, diventa...
Cerca
Close this search box.
Home » Attualità » A processo per violenza sessuale di gruppo

A processo per violenza sessuale di gruppo

Due stranieri avrebbero abusato di cinque ragazzi
Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio

Avezzano – Sono accusati di violenza sessuale di gruppo nei confronti di cinque giovani di cui due donne. E ieri mattina i colpevoli, due magrebini, sono comparsi davanti al collegio giudicante del Tribunale di Avezzano (formato da Mastelli, Sorrentino e Lauro, tutte donne) per la prima udienza. I due sono Kamal El Mannani, residente ad Avezzano e Houssem El Hibari, residente a Pescina, entrambi 21enni, difesi dagli avvocati Pasquale e Luca Motta del foro di Avezzano. Come riporta Il Messaggero, davanti ai giudici i tre ragazzi, vittime della violenza, hanno ricostruito nei minimi particolari la triste vicenda in cui sono rimasti coinvolti la sera del 7 maggio scorso, davanti ad un locale di Scurcola Marsicana.

La vittime della violenza hanno raccontato di essere stati palpeggiati nelle parte intime e minacciati di accoltellamento se si fossero ribellati. Dal racconto sembra che i due stranieri fossero appena usciti da un noto locale di Cappelle dei Marsi, quando hanno avvicinato il gruppo dei giovani studenti avezzanesi che si intrattenevano nel vicino parcheggio. I magrebini hanno inveito contro i cinque giovani sostenendo che nel locale qualcuno aveva rubato i loro cellulari e quindi dovevano sottoporli tutti a perquisizione.

Uno si è addirittura qualificato come carabiniere, e l’altro si è vantato di essere stato in carcere, mostrando nel contempo una ferita da taglio al fianco sinistro, facendo intendere di non aver problemi a usare il coltello.
Gli studenti per evitare problemi hanno acconsentito a sottoporsi alla perquisizione: i due hanno approfittato per palpeggiare insistentemente nelle parti intime i giovani, tanto da provocare la reazione del gruppo.

I due poi si sono avvicinati alle ragazze col l’intenzione di palpeggiarle e tentare violenza, ma queste si sono opposte respingendoli fisicamente. Dopo le testimonianze dei tre studenti , il Presidente del Collegio, Carla Mastelli, ha aggiornato l’udienza ad ottobre prossimo per sentire le due studentesse coinvolte nella brutta vicenda. Ai due il Pm, Guido Cocco, ha contestato il reato di violenza sessuale di gruppo in danno dei ragazzi e il tentativo dello stesso reato nei confronti delle ragazze, oltre che il reato di violenza privata per averli sottoposti a perquisizione sotto minaccia. Ai due magrebini sono stati contestati anche i reati di porto abusivo di armi e danneggiamento. Infatti, per vendetta, poiché le donne si sono rifiutate di farsi palpeggiare, uno dei due ha estratto un coltello a serramanico e ha tagliato una gomma dell’auto dei ragazzi.

PROMO BOX

WhatsApp Image 2024-05-23 at 19.20
Quattro suggestivi scatti di Arturo Di Felice che immortalano la bellezza dei fenomeni celesti
Rimossa da Salviamo l'Orso una grande quantità di filo spinato
Interruzione del flusso idrico nel Comune di Aielli per la mattinata di oggi
In memoria di Giuseppina Cerroni: i colleghi e la direzione della Nova Salus effettuano una donazione a favore di Trasacco Emergency
mercato-avezzano-centro
|
Il Vicesindaco Luigi Soricone
FB_IMG_1716533884760
444747465_10233593313837640_6163009785225932614_n
Balsorano ricorda e commemora i fratelli Mario e Bruno Durante, martiri della Resistenza
Panorama Pescina
passaporti-poste
Proteggiti dal Phishing! Campagna straordinaria di sensibilizzazione degli utenti del CAM
I servizi segreti italiani reclutano nuovi 007
Camosci selvatici Parco Nazionale D'Abruzzo terremarsicane
Imprudente
FB_IMG_1716484659303
rapper Mondo Marcio
Parco Sirente Velino
Stabilizzazione precari della ASL 1, Pietrucci: "Lavoratrici e i lavoratori attendono da anni una soluzione definita al loro contratto di lavoro"
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
"Le vie della seta nella storia", domani ad Avezzano conferenza con il dott. Brizio Montinaro
Strage di Capaci: Ortucchio depone fiori al cospetto del murale dedicato a Falcone e Borsellino

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina