A Pescocostanzo incanta il “Presepe di sola luce”, ideato da Angelosante



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescocostanzo. La luce come mezzo per entrare in contatto diretto con il divino. Luce per rischiarare il buio della notte ma anche per immergersi totalmente nel clima natalizio da poco trascorso. Queste alcune delle prerogative ampiamente soddisfatte grazie ad un presepe di sola luce realizzato dagli studenti della  Scuola Secondaria di I di Pescocostanzo dell’Istituto Omnicomprensivo “De Panfilis-Di Rocco” – Roccaraso.

A Pescocostanzo incanta il "Presepe di sola luce", ideato da AngelosanteIdeatore e direttore artistico del progetto il Professor Donato Angelosante, Docente della cattedra di Arte presso la stessa scuola, attore e  regista teatrale.

Il risultato finale è stata una vera e propria istallazione di luce che ha felicemente sposato l’architettura della struttura ove è ubicata la scuola. Undici grandi finestre che si affacciano sul viale adiacente la scuola sono scomparse per far posto a figuranti, animali e piante che notoriamente affollano l’ambiente di un presepe.

A Pescocostanzo incanta il "Presepe di sola luce", ideato da AngelosanteEd infatti l’alto numero delle figure che arricchiscono il percorso illuminato è proprio uno degli aspetti predominanti di questo lavoro. Una folla di vita con un’unica direzione per il proprio cammino, quella che porta alla Natività, che invece delle finestre ha occupato il grande spazio del portone.

Luce bianca per illuminare dal profondo del nero i figuranti e gli angeli che occupano la parte alta dello spazio, luce oro, gialla e rossa per scaldare la nascita di Gesù.

Un lavoro definito colossale e che di certo ha richiesto un bello sforzo artistico, ottenuto A Pescocostanzo incanta il "Presepe di sola luce", ideato da Angelosantegrazie all’impegno proficuo degli studenti accompagnati passo dopo passo dai docenti intervenuti e dai collaboratori Ata.

Un plauso anche alla disponibilità del Comune di Pescocostanzo che ha prontamente offerto l’importante contributo dei propri tecnici. Grande soddisfazione è stata espressa dal Dirigente scolastico Massimo Di Paolo.

I residenti e i turisti presenti hanno risposto con  vivo entusiasmo e grandi elogi, tutti pronti con i cellulari in mano per portare con sé un pezzo del presepe che ha illuminato per tutti questi giorni le passeggiate lungo il viale.




Lascia un commento