A Pescina appuntamento di formazione per gli apicoltori



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Pescina  – Il 7 maggio 2016 alle ore 9:00 presso il Centro Studi “Ignazio Silone” del Comune di Pescina (AQ) si terrà il terzo appuntamento delle giornate formative per gli apicoltori organizzate dalla “FAI ABRUZZO – Federazione Apicoltori Italiani” in collaborazione con il Dipartimento di Sviluppo Rurale e della Pesca della Regione Abruzzo.

Il seminario tratterà il tema “I prodotti dell’Alveare: IL POLLINE. Dalla produzione al consumo” e si pone l’obiettivo di fornire agli apicoltori elementi utili per una corretta modalità di produzione e confezionamento, nella prospettiva della diversificazione dei prodotti dell’alveare.

Aldo Metalori, Apicoltore Professionista e ideatore “Trappola raccogli polline METALORI”, tratterà l’argomento del Polline e con particolare riguardo:

  • Gestione alveare
  • Metodi di raccolta
  • Lavorazione
  • Metodi di conservazione
  • Commercializzazione

Carlo D’Ascenzi, docente di Igiene e Tecnologia Alimentare – Dipartimento di Scienze Veterinarie – Università degli Studi di Pisa e Direttore Centro Reg.le di Riferimento per la Formazione in Sanità Pubblica e Veterinaria e Sicurezza Alimentare (CERERE), tratterà argomenti riguardanti la Sicurezza alimentare del polline. In particolare:

La natura del polline: riferimenti tecnici e giuridici nel sistema europeo di tutela del consumatore.

  • Il progetto della natura
  • Profilo merceologico
  • Composizione chimico-bromatologica
  • Categoria giuridica d’appartenenza ai fini dell’igiene dei prodotti alimentari

La sicurezza alimentare del polline.

  • Gli obiettivi della sicurezza alimentare
  • Strategie di prevenzione

La città di Pescina, che vanta una lunga tradizione apicolturistica, fa parte da più di un anno dell’Associazione Nazionale “Città del Miele”, e si appresta ad ospitare questo importante evento al quale parteciperanno, fra gli altri, il Consigliere Regionale Maurizio Di Nicola.




Leggi anche

Lascia un commento