A L’Aquila tra ‘Macerie e Fiori’



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

L’Aquila – Anche tanti giornalisti della Marsica hanno partecipato al corso base di riprese e montaggio, organizzato dall’ordine dei giornalisti d’Abruzzo, per la formazione professionale.

“Macerie e fiori” (https://www.youtube.com/watch?v=_mYXNXPbCDg) è il titolo del cortometraggio che i giornalisti che hanno partecipato alla prova pratica, che si è tenuta domenica, all’Aquila, hanno realizzato con il supporto del filmaker Enrico Farro.

A distanza di sette anni dal 6 aprile del 2009, come location per le riprese è stata scelta un’area della zona rossa in cui persero la vita 28 persone. A pochi giorni dalla ricorrenza del sisma, dove morirono 309 persone, i giornalisti iscritti all’ordine abruzzese, sono tornati nella zona rossa dell’Aquila, dove ancora si respira morte e devastazione ma dove si cerca comunque di andare avanti. “Attori” per i tre minuti del cortometraggio, sono stati Magda Tirabassi e Donato Angelosante, guidati dai colleghi di tv e giornali della stampa, arrivati all’Aquila da tutta la regione. Molti dei presenti si sono calati in ruoli che nulla, o quasi, hanno a che fare con il lavoro che viene svolto quotidianamente. A fare eccezione, tra gli altri, la giornalista Germana d’Orazio e Giosafat Capulli, perfettamente  nei panni di chi si occupa delle riprese per la tv.

A coordinare al meglio i lavori c’è stato Farro, che insieme a Lucia Pappalardo e Mauro Crinella, è socio fondatore dell’Associazione Filmaker (www.associazionefilmaker.com).

Enrico Farro, è vincitore del Corto Doc al Bellaria Film Festival 2009, col documentario Un mondo difficile. È tra gli autori di Francesco De Gregori: Finestre Rotte (Mostra del Cinema di Venezia 2012). Nel 2012 ha curato la fotografia diPASM: provo a scuotere Milano (Filmaker Milano 2012) e quella del programma televisivo Dopotutto non è brutto, per Rai Uno nel 2013. Come Filmaker ha seguito per diversi mesi Fabrizio Corona per il docu-film Metamorfosi e il backstage di Amici Casting e Tu si que vales. Realizza anche video reportage per Uno Mattina.

Prossimo appuntamento per la formazione professionale organizzata dall’ordine dei giornalisti d’Abruzzo, presieduto da Stefano Pallotta, è per giovedì 14, alla sala convegni del Castello Orsini, ad Avezzano. Dalle 15 alle 19, si parlerà di “Criminalità organizzata e informazione: magistrati e giornalisti non solo minacce”.

Info: www.odg.abruzzo.it/

Il corso è gratuito.

 

 

 

 



Lascia un commento