A Civita d’Antino festa delle Pro loco, stand gastronomici, danza della pigiatura del vino, giochi e degustazione di vini non stop



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Civita d’ Antino – Sabato 3 novembre avrà luogo a Civita d’ Antino per la prima volta, una festa delle Pro Loco.
L’iniziativa pensata e voluta dalla giovane proloco Civitana (giovane sia di nascita che di media d’età del direttivo) ha l’intento di promuovere prodotti e tradizioni delle Pro Loco della Valle Roveto.
Si vuole altresì valorizzare il patrimonio culturale attraverso lo scambio e il confronto di piccole realtà locali che troppo spesso rischiano di rimanere isolate o addirittura dimenticate sotto il peso di una sempre più crescente emigrazione nonché spopolamento demografico.
Le danze si apriranno alle 12:00 e andranno avanti fino a sera con un programma che prevede  usanze (la danza della pigiatura del vino) giochi (la corsa della botte) e musica popolare(Giuliano Gabriele trio ) Non mancheranno stand gastronomici e informativi a cura delle varie Proloco e Associazioni Culturali Rovetane con degustazione di vini Non stop a cura di Fisar.

A Civita d'Antino festa delle Pro loco, stand gastronomici, danza della pigiatura del vino, giochi e degustazione di vini non stop




Lascia un commento