A Borgo via Nuova una casa si riempie di spettri, tombe e zucche per celebrare Halloween



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – C’è chi non sopporta Halloween, ritenendola una festa “importata” e quindi molto lontana dalle tradizioni italiane, e c’è anche chi, al contrario, adora lo spirito del macabro e dello spettrale che questa festività, che si sta radicando sempre di più anche da noi, porta con sé.

Nella seconda categorie di persone rientra, sicuramente, Domenico Munzi che ha allestito, attorno alla propria abitazione, a Borgo via Nuova, ad Avezzano, una e vera e propria scenografia in tema Halloween: fantasmi, tombe, mostri, zombie e le immancabili zucche.

Domenico ha vissuto per molti anni a Londra e lì ha imparato ad amare Halloween e lo stile col quale, in Inghilterra, tanti trasformano la loro casa proprio per celebrare quella che è considerata la festa degli spiriti, delle streghe, del mistero.