Minacce e molestie al suo “rivale” in amore, avezzanese rinviato a giudizio

Avezzano – Avrebbe minacciato e molestato un uomo nella convinzione che intrattenesse una relazione con la sua compagna. Per questi motivi, un avezzanese di 43 anni, difeso dall’avvocato Mario Del Pretaro, è stato rinviato a giudizio dal Gup del Tribunale di Avezzano, Anna Carla Mastelli.

Per circa due mesi, e più precisamente tra il luglio e l’agosto del 2018, il quarantatreenne avrebbe perseguitato la persona offesa. Avrebbe minacciato di investirlo se lo avesse incontrato per strada, gli avrebbe sputato e rivolto insulti.

Avrebbe, inoltre, telefonato alla moglie e gli avrebbe urlato di “aprire gli occhi poiché il marito era un donnaiolo e ci aveva provato con la compagna”. Così facendo, l’imputato avrebbe condotto il suo “rivale” ad un grave e perdurante stato di ansia e di paura.

L’udienza davanti al Gup è prevista per febbraio 2021. La parte offesa, costituitasi parte civile, è difesa dall’avvocato Lorenzo Ciccarelli.