9 persone denunciate all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza, 11 patenti di guida ritirate e 203 punti decurtati



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Prosegue l’impegno della Polizia di Stato in tutta la provincia dell’Aquila,  per la verifica delle condizioni psicofisiche dei conducenti finalizzate a contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

A tal proposito, nella notte tra sabato 1 e domenica 2 settembre u.s., la Polizia Stradale di L’Aquila ha messo in campo un numero consistente di pattuglie, coadiuvate da personale sanitario della Polizia di Stato.

L’attività di controllo ha interessato l’area cittadina di L’Aquila; nel corso della stessa gli operatori della Specialità appartenenti alla Sottosezione Polizia Stradale di Avezzano e al Distaccamento Polizia Stradale di Sulmona, hanno elevato 40 violazioni al codice della strada, denunciato 9 persone all’Autorità Giudiziaria perché trovate alla guida in stato di ebbrezza alcolica, ritirato 11 patenti di guida e decurtati 203 punti.

I servizi specifici, inseriti in un più ampio contesto di prevenzione, coordinato a livello centrale dal Servizio Polizia Stradale del Dipartimento della P.S. e dal Compartimento Polizia Stradale per l’Abruzzo e Molise, proseguiranno anche nei prossimi fine settimana con l’obiettivo di prevenire e reprimere condotte di guida pericolose, che spesso determinano anche incidenti stradali con esiti nefasti.




Lascia un commento