domenica, 23 Giugno 2024
Home Attualità 65 licenziamenti di lavoratori interinali alla Fiamm-Siapra, M5S marsicano: “Massima solidarietà agli operai e alle loro famiglie”

65 licenziamenti di lavoratori interinali alla Fiamm-Siapra, M5S marsicano: “Massima solidarietà agli operai e alle loro famiglie”

A+A-
Reset

Avezzano – “Abbiamo appreso con preoccupazione la notizia del licenziamento di 65 lavoratori interinali assunti presso lo stabilimento Fiamm-Siapra di Avezzano. Di fronte a una situazione generale di lavoro sempre più povero e precario, esprimiamo la massima solidarietà agli operai e alle loro famiglie, in vista dello sciopero proclamato per lunedì 20 maggio.

La Fiamm-Siapra di Avezzano è una delle maggiori imprese della Provincia dell’Aquila in termini occupazionali. Anche per questo, i recenti licenziamenti devono preoccupare l’intera cittadinanza, oltre che la Politica e le Istituzioni di un territorio colpito da un sempre più evidente declino economico e sociale che si riflette anche nei dati sullo spopolamento. A differenza del teatrino propagandistico-elettorale messo in scena dalla politica locale negli ultimi mesi, ci aspettiamo risposte urgenti e concrete da tutta la cosiddetta “filiera istituzionale” tanto decantata dai politici marsicani di centrodestra.

La crisi del settore “automotive” non è di oggi e rischia aggravarsi ulteriormente per mancanza di politiche industriali e di visione del futuro. Allo stesso tempo, non possiamo più accettare che si possa continuare ad aggiungere la beffa al danno, facendo propaganda sulla pelle di chi vive il dramma di non riuscire ad arrivare a fine mese o, addirittura, perde il lavoro. Mentre il nostro territorio attraversa una crisi economica e sociale aggravata dalle scelte di un governo che tassa le famiglie ma non tocca i poteri forti, è stata irresponsabilmente cancellata ogni misura di sostegno per chi, ormai da mesi, fatica anche a trovare i soldi per mettere il piatto a tavola.

La guerra messa in atto dal Governo nazionale contro giovani, precari, lavoratori e lavoratrici sta producendo nell’Abruzzo interno un vero e proprio disastro economico e sociale. Per questo, esprimiamo il massimo sostegno possibile allo sciopero proclamato per lunedì 20 maggio da Fim – Cisl, Fiom – Cgil, Uilm – Uil, auspicando una ideale adesione di tutta la città di Avezzano. Come cittadini della Marsica non possiamo restare a guardare, né abbandonarci alla rassegnazione”.

Così in una nota, il Gruppo Territoriale Movimento 5 Stelle “Avezzano-Marsica”.

necrologi marsica

Don Giovanni Cosimati

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora