4 novembre, l’Ammnistrazione comunale di Pescina ricorda ed onora i concittadini che hanno perso la vita combattendo



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Pescina – L’Amministrazione Comunale di Pescina, in occasione del 4 novembre “Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate”, organizzata in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini, Gruppo di Pescina e di Venere, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia sez.  della Marsica e l’Untici sez. di Avezzano, ritiene doveroso ricordare ed onorare i concittadini che hanno perso la vita combattendo per far si che nel nostro caro Paese le pace e gli ideali di libertà e democrazia potessero vincere.

Mai come quest’anno, Centenario della fine del Primo Confino Mondiale, questa ricorrenza assume un significato così intenso per evitare che orrori come quelli della Grande Guerra e pitì in generale di tutte le Guerre possano ripetersi.

Il filosofo, scrittore e saggista spagnolo George Santayana ha detto “Chi non conosce la storia è condannato a ripeterla, tenendo ferme ín mente queste parole e per tutti i nobili motivi che abbiamo ricordato,  vogliamo rivolgere il giusto tributo e chi ha combattuto per rendere l’Italia unitaria, libera e democratica.
E vogliamo onorare chi oggi indossa una divisa e combatte ogni giorno per difendere il nostro Paese.
La Cerimonia si terrà il giorno 04 novembre 2018 e partire dalle ore 10,00 con partenza  dalla sede del Gruppo Alpini di Venere, a seguire sarà deposta una corona  di alloro presso il monumento dell’Aereonautica Militare  dedicato alla Medaglia d’Oro A. Barbati.
Per concludere, alle ore 12,00, un corteo partirà dalla sede del Gruppo Alpini di Pescina in direzione del Monumento di Piazza Mazzarino.



Lascia un commento