Verrecchia: “Si deve vergognare chi usa la sanità per fare politica”



Avezzano – “Si vergognino loro. Nessuno ha mai scherzato sulla salute dei cittadini. Loro, semmai, hanno utilizzato la loro posizione professionale a fini elettorali. Comprendo l’umana frustrazione di chi, già amministratore, si è visto bocciare dagli stessi pazienti e clienti, che non li hanno neanche votati, ma non posso tollerare chi è professionista soprattutto dell’insulto”.

Così Massimo Verrecchia, consigliere comunale di Avezzano, replica “al dentista Ignazio Iucci e al signor Gianfranco Gallese, ex consiglieri di Di Pangrazio. All’Abate Francesco lo assolvo per non aver compreso il fatto, visto che ignora che il sottoscritto si è candidato per la prima volta al comune di Avezzano ottenendo 413 preferenze di contro alle sue modeste 34. E per rimanere ai numeri, prendo atto che l’esercito dei medici  della coalizione di Di Pangrazio da 7 sono ora diventati 2. Infine  ringrazio i tanti medici e infermieri che mi hanno chiamato per manifestare il loro apprezzamento sulle mie precedenti dichiarazioni.”




Leggi anche

Lascia un commento