Una giornata per parlare di Cultura al Talìa di Tagliacozzo



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo. “Una giornata per discutere delle politiche culturali per il territorio, insieme alle Istituzioni, alla politica, agli operatori culturali, ai fruitori e ai cittadini”, questo l’obiettivo della giornata di mercoledì 28 dicembre, promossa dall’Associazione Culturale Tagliacozzo Unita. Nel Teatro Talia di Tagliacozzo durante l’intero arco della giornata si avvicenderanno professionisti ed esperti del settore di rilievo nazionale e regionale, ma anche scrittori e artisti. L’iniziativa è articolata in tre momenti diversi e complementari: la mattina alle ore 10,30 si terrà una tavola rotonda dal titolo “Quale cultura per il territorio” da cui prende il nome l’intero evento, con le prestigiose partecipazioni dello scrittore Premio Strega Alessandro PIPERNO, delle storiche dell’arte Rosaria BUONO, della storica della musica Lucia BONIFACI, del Direttore Artistico (sezione prosa) del Teatro dei Marsi Massimo COCCIA, dell’archeologo Gabriele BALDELLI, e dello storico del Cinema Giovanni SPAGNOLETTI. Dopo il dibattito, le conclusioni del convegno saranno affidate a Rossella VODRET, archeologa tra le massime esperte di arte moderna, già soprintendente speciale per il Patrimonio Storico Artistico e Etnoantropologico per il Polo Museale della Città di Roma. Il dott. Michelangelo Mulieri, giurista, coordinerà i lavori della tavola rotonda che si terrà alle 10,30.

Nel pomeriggio, alle ore 16,30 verrà presentato il volume del Prof. Antonio ATTILI, “Era appena ieri” (Universitalia 2016). Qui interverranno il dott. Antonio Morgante, il Prof. Domenico Amicucci, le dott.sse Francesca Romani, Paola Benigni e Francesca Sergiacomo, le cui relazioni saranno accompagnate da letture tratte dal libro dell’autore e  dagli intermezzi musicali di Roberta BARTOLETTI, che eseguirà brani di musica popolare. Accanto all’autore presente in sala, coordinerà il lavori il Prof. Franco Salvatori, geografo dell’Università di Tor Vergata.

Per finire in bellezza la giornata, alle ore 18 si terrà il concerto della BANDA MUSICALE della Città di Tagliacozzo, che  l’associazione Tagliacozzo Unita ha voluto offrire gratuitamente a tutta la cittadinanza, per dare il segno e il senso di un’idea della cultura che sa coniugare insieme arte e tradizione popolare, che passa attraverso la consapevolezza delle proprie radici, sensibilizzazione alla bellezza e valorizzazione dei talenti, lavoro sociale e impegno verso la collettività.

“La nostra iniziativa vuole essere un’occasione per mettere in campo approfondimenti e proposte al di là di ogni steccato politico, ideologico, culturale e generazionale. Ed è per questo che invitiamo tutta la cittadinanza, le associazioni, le forze politiche e sociali a partecipare attivamente agli eventi. Siamo convinti che vi sia bisogno di discutere, approfondire, innovare i metodi e i contenuti della politica di governo del territorio. Per questo ci preoccupiamo di avanzare proposte per il futuro della nostra terra, con animo sereno e spirito di collaborazione. È anche un modo per riempire di significato il nostro augurio per un buon 2017 a tutta la cittadinanza”, commentano Vincenzo MONTELISCIANI, consigliere Comunale, presidente dell’Associazione “Tagliacozzo Unita e il professore Franco SALVATORI, dell’Università Tor Vergata di Roma, responsabile settore Cultura dell’Associazione “Tagliacozzo Unita”.

Una giornata per parlare di Cultura al Talìa di Tagliacozzo

 




Lascia un commento