Ultimo appuntamento della rassegna Sonorità ispirate alla Divina Commedia



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano Sabato 6 novembre, alle ore 18 nella Chiesa del S. Cuore in S. Rocco si concluderà la II RASSEGNA ORGANISTICA città di Avezzano, denominata: “Sonorità ispirate dalla Divina Commedia – nel 700° anniversario della morte di Dante Alighieri-“.

L’Organista Piero Buzzelli si esibirà accanto al soprano Claudia Gabriella Fatato e agli attori Nadia Conte e Giovanni D’Ignazio in un Concerto-Performance che vedrà l’alternarsi di brani strumentali, declamazioni dalle tre cantiche della Divina Commedia e brani cantati strettamente connessi tra loro, sottolineando il rapporto esistente tra letteratura, musica e spiritualità.

Si potranno ascoltare, tra gli altri, passi legati al personaggio di Ulisse e di Francesca da Rimini, di Manfredi e Bonconte prima di giungere alla beatitudine evocata nel Paradiso. I brani strumentali e vocali seguiranno l’intensità e la grazia delle atmosfere dantesche, procedendo da moti di dolore, ricerche di espiazione fino alle vibrazioni più eteree sulle note di Ave Maria celestiali. La dolcezza spirituale dei corali per Organo di Brahms faranno da contraltare alla teatralità haendeliana e al pensiero contrappuntistico di Bach.

I concerti, organizzati dall’Associazione culturale-musicale Antecedente X  e patrocinati dalla Fondazione Carispaq, sono effettuati su un Organo Pinchi del 1971 perfettamente funzionante grazie anche all’attenzione costante del parroco Don Adriano Principe.



Mediclinica

Tamponi antigenici rapidi a prezzo speciale per l’arrivo delle feste, Mediclinica Avezzano punta su prevenzione e protezione

Mediclinica, il centro medico con sede ad Avezzano, a L’Aquila e a Cassino, in vista dell’aumento dei contagi da Covid-19 a ridosso delle festività natalizie, sceglie di puntare sulla prevenzione e sulla protezione.Infatti non è sicuro abbassare la guardia in un momento di emergenza così particolare, dunque per festeggiare in serenità con amici e parenti,