Tra poche ore scatta la stagione dei saldi estivi. Tutte le regole di Confcommercio



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Sabato 1 Luglio  partiranno i saldi estivi e proseguiranno fino al 29 Agosto, anche quest’anno saranno caratterizzati da qualità, vasto assortimento e prezzi con sconti allettanti.
Nonostante la crisi dei consumi, i saldi continuano a rappresentare un appuntamento annuale a cui i consumatori non rinunciano, secondo il Presidente della CONFCOMMERCIO Roberto Donatelli e, le forti percentuali di sconto sono indubbiamente un’occasione da non lasciarsi sfuggire per acquistare l’articolo tanto desiderato ad un prezzo sensibilmente ridotto.

Prosegue Riccardo Savella Presidente di Federazione Moda Italia –Confcommercio, anche quest’anno raccomandiamo al consumatore di non comprare merce contraffatta e di scarsa qualità. L’acquisto più sicuro, resta quello effettuato nel negozio di fiducia, dove si applicano sconti veri e chiari nel massimo rispetto delle norme a tutela del consumatore del commerciante onesto. Per il corretto acquisto degli articoli in saldo, Confcommercio ricorda alcuni principi di base:

  • la durata dei saldi va indicata al cliente in maniera inequivocabile;
  • i prezzi vanno esposti sia nel valore iniziale sia in quello scontato e accompagnati dalla percentuale di sconto;
  • il pagamento può avvenire, come sempre, anche con carte di credito e bancomat;
  • infine, la merce in saldo va esposta separatamente rispetto a quella posta in vendita al prezzo ordinario.

Raccomandiamo di essere in regola con le norme della legge (L. Reg.le 11/2008) onde evitare sanzioni previste dall’Art. 26 della L. Reg.le n. 17 del 2010.




Lascia un commento