Stipano (ex amministratore comunale): “A Tagliacozzo e ad Avezzano manca trasparenza amministrativa”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo. A lanciare l’allarme è stato l’ex consigliere comunale ed ex assessore del Comune di Tagliacozzo, Antonio Stipano, sul suo account Facebook. “Mancanza di trasparenza amministrativa” è quello che lamenta l’ex amministratore ma non solo al Comune di Tagliacozzo ma anche a quello di Avezzano.

A quanto pare i Comuni marsicani fanno fatica a rispettare le regole o meglio, la legge, e quindi a pubblicare in tempi utili, come richiede la normativa sulla trasparenza amministrativa, sul sito internet istituzionale dell’Ente, delibere di giunta, affidamenti di incarichi diretti, determinazioni e altri atti prodotti.

Un “problema” che, però, non è stato riscontrato solo nei due Comuni citati da Stipano ma anche, ad esempio, in quello di Celano, come denunciato innumerevoli volte anche dalle opposizioni, a guida di Calvino Cotturone e Antonio Del Corvo.

Spesso, a portare alla luce la mancata trasparenza, sono le inchieste giornalistiche che, però, almeno nella Masrica, “lasciano il tempo che trovano”. Anche per questo, sotto il posto dell’ex amministratore tagliacozzano, c’è chi invita i commentatori a presentare esposti in procura in modo da arrivare a quello che tutti i cittadini sognano e hanno il diritto di pretendere. E cioè la chiarezza su come vengono affidati gli incarichi, a chi, quanto spende il Comune, quali e quanti avvisi pubblici produce, quanti bandi elabora.




Lascia un commento