Spezza un braccio all’amico con una bastonata, denunciato



Avezzano. Un ennesimo episodio di violenza ad Avezzano, in piazza Matteotti.

Protagonisti sono ancora due migranti di origine marocchina.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, intorno a mezzanotte e mezza è scoppiata una violenta lite tra i due. Si tratta di persone già note alle forze dell’ordine. Di circa trent’anni.

Tra i due sono volati schiaffi e pugni fino a quando uno si è armato di bastone e ha iniziato a picchiare l’altro, ferendolo gravemente. Fortunatamente sul posto è subito arrivata una pattuglia della squadra volanti che ha evitato il peggio.

Il marocchino ferito è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato in ambulanza al pronto soccorso. Ha un avambraccio spezzato. Gli è stata data una prognosi di 30 giorni.

L’aggressore, invece, è stato portato in commissariato per il riconoscimento ed è stato denunciato per lesioni gravi. 

Non è la prima volta che a piazza Matteotti ad Avezzano accade un episodio di questo tipo e per questo i residenti da anni sollecitano l’amministrazione a rendere l’area più sicura.

 



Leggi anche

Lascia un commento