Sottopasso di Borgo Angizia, uniti per chiedere la ristrutturazione



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Augusto Di bastiano del Centro Giuridico Per il Cittadino, partendo dall’inaugurazione della nuova Fontana di Piazza Risorgimento chiede nuovamente al Sindaco di prendere in considerazione le segnalazioni che da anni arrivano in comune in merito ai lavori del sottopasso di Borgo Angizia. Di bastiano si augura che una delle prossime inaugurazioni sia propria quella del nuovo volto del sottopasso, decoroso e agibile per la collettività.

Ecco al nota del Centro Giuridico Del Cittadino:

Signor Sindaco ieri sera (6/7/2018)in piazza Risorgimento tanta gente e sua soddisfazione per un’opera (condivisibile o meno) che in tempi brevi è stata realizzata.

L’opera che richiedo da anni (prima mia nota 19/9/2014) consiste nel ridare luce al sottopasso di borgo Angizia che collega la città alla prima via nuova.

Questo è il quinto anno consecutivo che segnalo (insieme con altri cittadini) che, come succede da qualche tempo, dal mese di settembre fino a tarda primavera il mattino il sole sorge un pochino più tardi e il sottopasso per molti mesi non avrà luce.

La passata amministrazione mise un passamano (15/11/2016) e si fermò li, tre di quelle luci che illuminano la nuova fontana di piazza risorgimento starebbero  molto bene al sottopasso una per ogni ingresso e una al centro.

La denuncia del Centro Giuridico dei cittadini sarà ricordata al sindaco periodicamente finché il sottopasso non sarà reso di nuovo decoroso e agibile per la collettività.

Mi auguro che cosi come fatto per piazza Risorgimento Lei possa venire a Borgo Angizia per inaugurare la ristrutturazione del sottopasso.




Lascia un commento