Sonetti e canzoni in vernacolo partenopeo e trasteverini per le feste patronali di Cese



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – A Cese, frazione di Avezzano, venerdì 24 agosto, alle 21,00, in occasione dei festeggiamenti patronali, si terrà l’evento cantato e recitato da Antonella Nenni, dal titolo: “L’Incanto napoletano nella vecchia Roma – sonetti e canzoni in vernacolo partenopeo e trasteverino”, nel corso del quale verranno alternati versi della vecchia Napoli, di Totò e Salvatore di Giacomo, a quelli del romano Carlo Alberto Salustri, in arte il grande Trilussa; di diversi autori i brani che musicheranno la serata, cantati dalla splendida Nenni insieme con Alessandro d’Innocenzo. Presenterà Orietta Spera.




Lascia un commento