Solidarietà della Senatrice Stefania Pezzopane alla Croazia: “Conosciamo la ferocia del terremoto e siamo pronti a fare la nostra parte”

L’Aquila – Il popolo abruzzese, purtroppo, conosce il terremoto; il tipico boato che precede la scossa, il tremore della terra, il buio, totale e silenzioso, ed infine le urla e la devastazione. Per questo l’Abruzzo è vicino alla Croazia che, nella tarda mattinata di ieri, è stata sconvolta da un fortissimo terremoto avvertito anche in Italia, anche dalla regione abruzzese.

Tra le varie personalità politiche che hanno dimostrato solidarietà al popolo croato c’è la Senatrice aquilana Stefania Pezzopane che scrive sul suo profilo social: “SOLIDARIETA’ AL POPOLO CROATO Solidarietà e vicinanza alle istituzioni e al popolo croato. Noi sappiamo cosa significa essere colpiti al cuore. Conosciamo quella paura e quell’orrore. Conosciamo la ferocia del terremoto e siamo pronti a fare la nostra parte. L’Italia è pronta a fare la sua parte”. Il pensiero è rivolto alla Croazia che, come dice la pagina Facebook “L’abruzzese fuori sede” è “quel posto in cui – secondo le leggende – andavano a finire tutti i palloni dimenticati, giocando a calcio in spiaggia, nell’Adriatico. La Croazia è quel posto in cui chiamano la carne alla brace “rostilj”. La Croazia è quel posto che forse, anzi sicuramente, nelle giornate terse e senza nubi, può essere visto dalle vette abruzzesi. C’è sempre qualcuno che giura di aver visto la Croazia, oltre l’orizzonte, al di là del mare. La Croazia è quel posto dal quale, senza dubbio, si vedono il Gran Sasso e la Majella”.