Solidarietà al Sindaco Di Pangrazio da parte del primo cittadino di Tagliacozzo Giovagnorio



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Tagliacozzo – “Sento di esprimere la mia piena solidarietà al collega Sindaco della Città di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, sul quale sembra essersi accanita una tempesta di “contrarietà”“, questo l’incipit del messaggio che il Sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio, ha condiviso online pochi minuti fa.

Giovagnorio, come si intuisce, fa riferimento al rigetto del ricorso contro la sospensiva della carica sindacale che Di Pangrazio riveste. “Rispetto la sentenza” continua il Sindaco di Tagliacozzo “ma esprimo il mio totale dissenso circa le motivazioni che contrastano d’altronde con le sentenze di altri autorevoli Tribunali (quali ad esempio Genova e Caltanissetta) che si erano già pronunciati a riguardo“.

Il messaggio di solidarietà nei confronti di Di Pangrazio continua: “Non è possibile che la Città di Avezzano sia depauperata per un così lungo tempo (per quanto di sommo rispetto e ammirazione il lavoro svolto dal Vice Sindaco Domenico Di Berardino e dalla Maggioranza consiliare) della sua legittima Guida amministrativa, nella persona del Primo Cittadino, democraticamente eletto“.

Giovagnorio così conclude: “Auspico vivamente che Gianni metta in campo, attraverso i suoi legali, tutte le forme ammesse dalla legge per tutelare la sua persona e la dignità della sua rappresentanza istituzionale. Aspettiamo con ansia che possa tornare presto alla guida della Città e della Marsica!“.

LEGGI ANCHE

Di Pangrazio non può ancora tornare a fare il sindaco: rigettato il ricorso contro la sospensione




Leggi anche