fbpx

Settimio Santilli ringrazia pubblicamente Celano

Celano – Il Sindaco di Celano Settimio Santilli, dopo la schiacciante vittoria alle elezioni comunali contro il rivale Gesualdo Ranalletta, ringrazia pubblicamente i celanesi per la fiducia dimostrata.

Una vittoria così schiacciante non può essere ridotta a una fredda differenza di numeri. Nasce da lontano, non da 20 giorni di campagna elettorale. Nasce da 5 anni di duro lavoro e dedizione per la propria città. Viene dall’essere garbati, educati, umani e rispettosi del prossimo. Nasce dallo stare tra la gente con umiltà e modestia, non con arroganza e saccenza per un ruolo che la stessa gente ti ha conferito. Nasce dall’ascolto del tuo popolo, facendolo sentire a suo agio in ogni circostanza ed in ogni luogo. Nasce dal rimanere te stesso, dal non snaturarti allineandoti al comportamento altrui, dall’essere coerente ed onesto prima con te stesso e poi con gli altri. Nessuno ti regala nulla nella vita, né nulla ti è dovuto a prescindere, e Celano ha di nuovo saputo scegliere cosa sia meglio per sé” scrive il Sindaco.

Siamo stati veramente una grande squadra, lineare dal primo all’ultimo giorno, protesa solo nel far capire quanto di buono proponevamo alla città; la nostra idea e visione di Celano. Il popolo ci ha premiati per questo, ha riposto in noi una gran fiducia, noi dobbiamo ripagarla solo con un duro lavoro, con lealtà e responsabilità. Grazie a tutti i cittadini che in un momento storico non facile hanno espresso il loro diritto di voto, grazie ai nostri sostenitori, allo staff e a tutti i candidati della lista, a partire da coloro che non ce l’hanno fatta nonostante tante preferenze, perché purtroppo la legge dei numeri in questi casi è cinica e spietata, ma meritano egualmente di essere coinvolti nella nostra azione amministrativa, perché hanno tanto da dare per la crescita di Celano. Grazie ai miei amici di sempre e alla mia famiglia che non mi hanno mai fatto mancare il loro supporto e sostegno anche nei momenti più delicati e difficili” continua Santilli.

Per noi sarà di nuovo un grande onore guidare la nostra città e portarla verso traguardi sempre più ambiziosi e lungimiranti. Dovremo guidarla con lucidità ed equilibrio, avendo una visione completa e delineata delle criticità della città e del suo sviluppo. L’ascolto, il pensiero e la riflessione dovranno venire sempre prima dell’azione. Non dovremo avere l’arroganza di governare da soli, ma dovremo avere la maturità di aprirci al confronto e al dialogo col popolo per le decisioni più importanti, delicate e decisive da prendere. La collegialità sarà fondamentale per fare le cose per bene. Mi auguro che ci sia un confronto franco e leale con l’opposizione, che si torni a fare politica solo nelle sedi opportune con le argomentazioni e i toni giusti, e che gli animi fisiologicamente surriscaldati della campagna elettorale si spengano rapidamente e definitivamente, pensando a fare solo il bene di Celano, perché Celano merita solo questo. VIVA CELANO. GRAZIE CELANESI” conclude il Sindaco.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend