“Se togli la frutta, aiuti l’orso”, in azione i volontari del WWF e dell’Associazione “Salviamo l’orso”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Opi – La frutta nei Centri abitati favorisce la presenza dell’orso, innescando comportamenti confidenti, dannosi per l’orso e potenzialmente pericolosi per l’uomo. La rimozione della frutta è un piccolo gesto che dimostra una grande responsabilità per la salvaguardia dell’orso bruno marsicano.

Il 17, 18 e 19 agosto verrà raccolta la frutta nel Comune di Opi.
L’appuntamento è alle ore 9.30 alle Casette di Opi

L’attività verrà svolta all’interno dei Centro abitato e nell’area limitrofa, a rischio di investimento per la fauna, in accordo con l’Amministrazione e i cittadini di Opi, con il supporto del Parco e delle Associazioni.

Chiunque voglia partecipare alla raccolta è il benvenuto. Vi aspettiamo numerosi!
Per informazioni contattate il Servizio Scientifico: tel. 3460050044; 0863 9113218;
scientifico@parcoabruzzo.it

“Se togli la frutta, aiuti l'orso", in azione i volontari del WWF e dell'Associazione "Salviamo l'orso"




Lascia un commento