Scoppia un petardo, un 11enne perde la mano



Rocca di Botte. Paura a Rocca di Botte per un bambino che ha raccolto probabilmente un petardo. Potrebbe anche trattarsi di un fuoco d’artificio inesploso dalla festa del paese che c’è stata l’11 settembre. 

Un bambino di 11 anni di Camerata è ricoverato all’ospedale di Avezzano, in condizioni gravi. 

Ha perso la mano e il polso. L’incidente è accaduto in prossimità del campo sportivo, a 3/400 metri dal luogo in cui sono stati fatto i fuochi d’artificio della festa.

Al Comune, dopo la festa, è stata notificata correttamente la bonifica dei luoghi ma può darsi che qualcosa sia sfuggito.

Per soccorrere il bambino che ha raccolto il petardo o il fuoco d’artificio, sono arrivati i sanitari della Croce Rossa di Carsoli.

Sul posto ci sono ora i carabinieri di Pereto che stanno accertando cosa è accaduto.



Leggi anche

Lascia un commento