Ristoratori scendono in piazza ad Avezzano per una protesta pacifica, ricevuti in comune per un dialogo costruttivo



Avezzano – Non si ferma la protesta dell’IHN, Italian Hospitality Network, l’associazione che unisce gestori di Ristoranti, Bar, Produttori, Vignaioli, Birrai, promotori di Eventi, Lavoratori del mondo dello spettacolo e della nightlife.

Categorie particolarmente colpite dalle misure del Governo per limitare la crescita dei contagi da COvid-19. Dopo la protesta del 2 novembre nella capitale a piazza del popolo, l’associazione ha deciso di organizzare una manifestazione ad Avezzano. Stamattina a piazza risorgimento si sono riuniti alcuni commercianti e rappresentanti del settore dell’hospitality che hanno manifestato il proprio dissenso, in modo pacifico e rispettando tutte le normative anticontagio, con un flash mob contro il DPCM.

Secondo i manifestanti con il nuovo DPCM non è stato riconosciuto al settore hospitality il fatto di aver rispettato i precedenti decreti. L’evento si è svolto senza affiliazioni politiche o negazioniste. I manifestanti sono stati raggiunti in piazza dal vicesindaco Domenico Di Bernardino, dall’assessore al commercio ed al turismo Pierluigi Di Stefano e dal consigliere Antonio Del Boccio che hanno invitato 5 rappresentanti a recarsi in comune per un confronto. Una volta giunti in comune i rappresentanti del settore hanno richiesto aiuti consistenti, liquidi ed immediati, facendo presente che non ci sono le entrate per pagare affitti e bollette. In aggiunta gli esercenti hanno richiesto al comune di aprire un canale di dialogo con la regione. Il comune ha preso l’impegno di sospendere fino al 31 dicembre 2020 le tasse Dehors e Tosap, inoltre si sta impegnando per fare ulteriori sconti sulla tassa Tari.

Ai commercianti è stato chiesto di stipulare le richieste in 10 punti, idonei ad una amministrazione comunale, da portare nei prossimi giorni in comune per un ulteriore confronto. Gli organizzatori ringraziano i bar che hanno partecipato alla manifestazione e quelli che non hanno potuto partecipare ma che hanno sostenuto la protesta, in più ringraziano i rappresentanti di IHN nazionale per essere venuti in rappresentanza ad Avezzano.

 

Bar che hanno partecipato:

Il postaccio
Gran caffè
Emily
Caffè lo scoiattolo
Angolo bar
Cake art
Bar Olimpia
Chiosco della stazione
Bar king
Le chevalier
Bar il cupello
Dea bar san Benedetto
Soho