Ricerche dei dispersi sul Velino, Cnsas Abruzzo: “Recco non ha captato nessun segnale”

Massa d’Albe – La notizia fondamentale è quella che viene confermata dal CNSAS Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo: “Recco non ha captato nessun segnale“. In questo modo, dunque, gli operatori vanno a smentire i falsi annunci di fantomatici segnali rintracciati dal sonar sul Velino.

La sonda Recco è arrivata dal Trentino e viene utilizzata, come spiegato da CNSAS, nell’area di Valle Majelama, Valle Genzana e in tutti i canali limitrofi. La potente sonda Recco è stata collocata a bordo dell’elicottero dei Carabinieri, ex Forestali, che per le sue caratteristiche tecniche risulta infatti particolarmente indicato.

Dopo le ricerche con lo strumento Recco, in quota torneranno quattro uomini del Soccorso Alpino con due cani, arrivati dalle unità cinofile del Trentino.