Revoca di Fegatilli a Celano. L’opposizione chiede spiegazioni: “è tutto regolare?”



Celano – Il gruppo Consiliare di opposizione “Per Celano” composto dai consiglieri Gaetano Ricci, Angela Marcanio e Calvino Cotturone, nella giornata di ieri, in seguito all’articolo pubblicato sul quotidiano locale “Il Centro”, nei giorni scorsi, in cui veniva segnalata la “Revoca” del Comandante della Polizia Municipale Giuseppe Fegatilli, ha presentato al Sindaco un’interrogazione a cui si chiede una risposta scritta su tale improvvisa decisione.

Tale interrogazione chiede quali siano stati i motivi così urgenti e superiori che hanno portato a tale decisione repentina in un periodo particolarmente impegnativo per il corpo dei vigili nella nostra città. Si poteva rinviare la decisione ad un altro periodo più tranquillo. Per più di dieci anni il Fegatilli è andato bene come comandante dei vigili, improvvisamente, da qualche settimana, ci dicono, non avrebbe più i requisiti giuridici per ricoprire la posizione apicale.

Qualcuno ha sbagliato prima, nell’assegnargli una posizione che non gli spettava, o qualcuno sta sbagliando adesso. Chi risponderà di tale errore? Nell’articolo si parla di un procedimento disciplinare, per quale motivo? Cosa è accaduto nelle stanze del comune? Chi, oggi, sostituisce temporaneamente il tenente Fegatilli? Da chi sarà sostituto? La diffida ricevuta dalla Regione Abruzzo cosa riguarda?

Finora sull’albo pretorio del Comune non si sono atti amministrativi delibere, determine che spieghino questi provvedimenti. Abbiamo chiesto, cosa ancora sconosciuta, infine, notizie sula nuova riorganizzazione del comune. Si vuole ripristinare lo “status quo”, ma il recente passato, ricordiamo al Sindaco Santilli, non si cancella.

Comunicato stampa gruppo Consiliare "Per Celano"


Leggi anche