Regione, la maggioranza non c’è e il consiglio non riesce ad iniziare



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

L’Aquila. “Una maggioranza liquefatta ed un Presidente assente hanno già comportato ben due rinvii dell’inizio dei lavori del Consiglio regionale in programma alle 11 di questa mattina ed aggiornato alle 12.30”.

Questo il commento dei consiglieri regionali di Forza Italia Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri. “È inconcepibile che l’organo consiliare, convocato per discutere ed approvare importanti argomenti e progetti di legge, non riesca a partire per frizioni interne e mancanza del numero legale. Ormai assistiamo, ora dopo ora, ad una maggioranza stravolta nella sostanza  e concentrata solo a ricomporre i cocci di un vaso che vediamo sgretolarsi.

La Regione Abruzzo – chiosano Febbo e Sospiri – non merita questa classe dirigente poiché abbiamo un tessuto sociale, economico e produttivo che attendono risposte giuste, bandi idonei e risoluzioni delle tante vertenze e problematiche aperte”.

[vc_row][vc_column][td_block_11 custom_title=”Leggi anche” post_ids=”156957″][/vc_column][/vc_row]



Lascia un commento