Raccolta differenziata nella Piana del Cavaliere, l’Aciam: “In pochi mesi ottimi risultati”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. L’Aciam centra gli obiettivi e va oltre: bilancio positivo e trend in crescita per il sistema di raccolta differenziata nei comuni serviti dall’Azienda consorziale marsicana.Tra i comuni virtuosi brillano anche centri della Piana del Cavaliere, in cui il servizio è stato inaugurato appena qualche mese fa. Gli ultimi dati, relativi ai primi mesi dell’anno, infatti, registrano una media del 70% di rifiuti avviati al riciclaggio, rispetto a quelli destinati allo smaltimento, con punte di eccellenza del 75% nei comuni di Rocca di Botte, Pereto e Lecce nei Marsi, con il superamento di misura della percentuale del 65% prevista dalla legge, e nessuna criticità.

Nell'”istantanea” offerta dai dati, migliaia di tonnellate di materiali – plastica, legno, carta, vetro, metalli – sottratti alla discarica e avviati a nuova vita, con la trasformazione in nuovi beni. Un risultato straordinario, nato dall’impegno congiunto con enti e cittadini cui l’Aciam fornisce quotidianamente il decisivo apporto in mezzi, personale, strutture, assistenza e soprattutto professionalità e competenze.

Una sinergia vincente che fa bene alla collettività e all’ambiente oltre che, in prospettiva, al risparmio delle famiglie, perseguita con tenacia e metodo dall’Azienda consorziale di igiene ambientale marsicana.

Raccolta differenziata nella Piana del Cavaliere, l'Aciam: "In pochi mesi ottimi risultati"“Stiamo lavorando a tutto campo per consolidare il ciclo virtuoso e ottimizzare sempre più i servizi”, ha spiegato la presidente dell’Aciam, Lorenza Panei, “I risultati premiano noi e le nostre comunità, che rispondono alle attività con impegno e senso civico. Il nostro sistema include raccolte domiciliari, isole ecologiche, centri di raccolta, rimozione di discariche abusive, ma anche punti informativi, attività di educazione e sensibilizzazione, giornate ecologiche e la costante comunicazione con i cittadini e gli enti, così da recepire prontamente le istanze che giungono dal territorio e offrire risposte rapide e adeguate. É un sistema che contribuisce a rendere efficiente ed efficace la gestione dei rifiuti urbani ma anche a promuovere la corretta percezione della centralità dell’ambiente, condizione fondamentale per una durevole vittoria a favore di tutti”.

 




Lascia un commento