giovedì, 4 , Marzo

Quattro nuove stazioni termo-pluviometriche in Abruzzo, due a Opi e Pescasseroli

Abruzzo - L'acquisizione in tempo reale dei dati relativi ad un evento meteorologico in atto è fondamentale per seguirne l'evoluzione e pianificare gli interventi...

Prima pagina

Previsto per domani il trasporto di un gatto delle nevi degli Impianti Monte Magnola sul luogo di ricerca dei dispersi

Ovindoli – In aiuto dei numerosi soccorritori, che orami da cinque giorni sono alla ricerca dei quattro escursionisti dispersi sul Monte Velino, è in arrivo un gatto delle nevi, un veicolo a motore cingolato strutturato per muoversi sulla neve. Il potente veicolo (500 cavalli) è stato messo a disposizione dagli Impianti Monte Magnola di Ovindoli dopo che la Protezione Civile ne aveva fatto richiesta.

Abbiamo raggiunto il Presidente degli Impianti Giancarlo Bartolotti che ci ha riferito: “Per aiutare i tantissimi soccorritori, che in questi giorni si trovano sul Monte Velino alla ricerca dei quattro dispersi, ho voluto mettere a disposizione della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco un gatto delle nevi”.
Dopo la valanga” racconta Bartolottil’altezza della neve, nella zona interessata dalle ricerche, si aggira intorno a 9 metri e il gatto delle nevi servirà ad abbassare il livello della neve in modo da facilitare il lavoro dei soccorritori e dei cani. Domani, con uno speciale elicottero e se le condizioni meteorologiche lo consentiranno,  il gatto delle nevi, a cui sono già state smontate la fresa e la lama, verrà trasportato in quota, a 1800 mt, senza sorvolare sopra i centri abitati e verrà “scaricato” a Valle Majelama. Uno dei nostri lo metterà in funzione al fine di “scoperchiare” il manto nevoso”.

“Mi auguro che questo contribuirà ad aiutare i soccorritori e ad accelerare i tempi di ritrovamento dei quattro avezzanesi” conclude Bartolotti.

Previsto per domani il trasporto di un gatto delle nevi degli Impianti Monte Magnola sul luogo di ricerca dei dispersi

Ultim'ora