Piantumazione frutteti per l’orso



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Bisegna – L’Associazione Montagna Grande Onlus, continua con il progetto il melo dell’Orso.

Tale attività consiste nella piantumazione di alberi da frutto di diverse specie autoctone, in modo da costituire, quando le piante avranno raggiunto la maturità produttiva, una riserva di risorse trofiche per gli orsi evitando che questi si avvicinino alle abitazioni e alle coltivazioni dei residenti.

I protocolli internazionali non consentono, giustamente, di alimentare “artificialmente” gli animali selvatici apportando loro cibo già pronto da consumare, ma in questo caso la fornitura di cibo avviene in maniera naturale e quindi il progetto ha il pieno appoggio e consenso da parte dell’ufficio scientifico del PNALM. Naturalmente i meleti piantati vanno protetti con adeguate recinzioni per evitare che gli orsi stessi, o altri animali, selvatici e non, distruggano le piantagioni prima che arrivino a maturazione.

Negli ultimi anni, sono stati realizzati alcuni meleti, grazie all’iniziativa diretta dei membri dell’Associazione ed il lavoro di volontari ed enti patrocinanti.

Considerando che gli attuali meleti piantati arriveranno a produrre quantità significative di frutti tra 2-4 anni e che, una volta aperte le recinzioni, i meli saranno verosimilmente “distrutti” o danneggiati dagli animali selvatici (che solitamente non raccolgono la frutta con delicatezza, ma abbattono gli alberi per mangiarne i frutti), per garantire continuità al progetto è necessario continuare a piantare tutti gli anni almeno un meleto, oltre a manutenere quelli già piantati e recuperare quelli in abbandono.

Il weekend prevede di incentivare una nuova forma di turismo esperienziale di lavoro volontario nei borghi contadini, con l’intento di rivivere forme di vita passata. L’obbiettivo è quello di lavorare nei nuovi frutteti ed in quelli abbandonati, per poter aumentare le risorse trofiche per l’Orso.

L’abbandono delle coltivazioni ha messo in difficoltà questa specie che vuole in qualsiasi modo sopravvivere all’estinzione (anche vivendo in mezzo a noi).

Non basta essere attratti dalla curiosità di incontrarlo e fotografarlo.

L’ORSO, VI CHIEDE UN AIUTO CONCRETO

Partecipa alla giornata di  Lavoro adottando la tua pianta che potrai tornare a visitare e coltivare nei prossimi anni, o dai a noi la possibilità di farlo (5€ x 1 melo).

Programma:

  • 2 nuovi meleti da impiantare (Bisegna-Ortona dei Marsi)
  • 4 frutteti da manutenere (3 Bisegna- 1 San Sebastiano)
  • ore 09:00 raggruppamento Bisegna
  • ore 09:30 smistamento nei vari frutteti da manutenere /Piantumare
  • ore:13:45 Pranzo x tutti e discussione al Centro Informazione di Bisegna.

Quest’anno il progetta rientra nell’OPEN DAY ABRUZZO, per l’incentivazione del turismo in Abruzzo. Un riconoscimento ai nostri territori ed all’Orso che lo rappresenta.

 

 

 




Lascia un commento