Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)
Spese e introiti delle stanghe colonnesi poste sul lago di Fucino
Ricostruendo la storia del feudo dei Colonna, è bene focalizzare la nostra attenzione su un altro corposo volume esistente nell’Archivio di Stato di L’Aquila, intitolato: «Lago di Fucine. Scritture dall’anno...
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
Pescina – In un’estate degli anni ’80 fece sosta presso la stazione F.S. di Pescina il famoso “Treno Verde” con una mostra itinerante organizzata dal Ministero dei Trasporti,...
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
Marsica – Erminio Sipari (Alvito 1869 – Roma 1968) è spesso ricordato per essere stato il fautore e primo presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, uno dei pionieri della conservazione...
Castello baronale dei Colonna (Avezzano)
L’arrivo dei  Colonna nella Marsica: amministratori del feudo in fermento nel 1653
Dopo la morte di Marcantonio (24 gennaio 1659), gli successe nei possedimenti marsicani Lorenzo Onofrio Colonna che, alla metà degli anni ottanta del XVII secolo, incappò nella celebre guerra di successione...
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
È vero: Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum non sono località dell’Abruzzo. Però va anche detto che fino al 1963 l’Abruzzo e il Molise erano una sola Regione, ed ecco spiegato il mio...
pieralice
Giacinto De Vecchi Pieralice, un erudito tra il carseolano e Roma
Giacinto De Vecchi Pieralice (1842-1906) fu un intellettuale con vasti interessi culturali nel campo umanistico e storico. Nacque a Castel Madama (RM) il 16 dicembre 1842 da Michele Pieralice ed Eufrasia...
Cerca
Close this search box.
Home » Attualità » Piantumazione frutteti per l’orso

Piantumazione frutteti per l’orso

Piantumazione di alberi da frutto in modo da costituire una riserva di risorse trofiche per gli Orsi
Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Antonio Gentile
Antonio Gentile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Mario Barile
Mario Barile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Emilio Martorelli
Emilio Martorelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
|||
|||

Bisegna – L’Associazione Montagna Grande Onlus, continua con il progetto il melo dell’Orso.

Tale attività consiste nella piantumazione di alberi da frutto di diverse specie autoctone, in modo da costituire, quando le piante avranno raggiunto la maturità produttiva, una riserva di risorse trofiche per gli orsi evitando che questi si avvicinino alle abitazioni e alle coltivazioni dei residenti.

I protocolli internazionali non consentono, giustamente, di alimentare “artificialmente” gli animali selvatici apportando loro cibo già pronto da consumare, ma in questo caso la fornitura di cibo avviene in maniera naturale e quindi il progetto ha il pieno appoggio e consenso da parte dell’ufficio scientifico del PNALM. Naturalmente i meleti piantati vanno protetti con adeguate recinzioni per evitare che gli orsi stessi, o altri animali, selvatici e non, distruggano le piantagioni prima che arrivino a maturazione.

Negli ultimi anni, sono stati realizzati alcuni meleti, grazie all’iniziativa diretta dei membri dell’Associazione ed il lavoro di volontari ed enti patrocinanti.

Considerando che gli attuali meleti piantati arriveranno a produrre quantità significative di frutti tra 2-4 anni e che, una volta aperte le recinzioni, i meli saranno verosimilmente “distrutti” o danneggiati dagli animali selvatici (che solitamente non raccolgono la frutta con delicatezza, ma abbattono gli alberi per mangiarne i frutti), per garantire continuità al progetto è necessario continuare a piantare tutti gli anni almeno un meleto, oltre a manutenere quelli già piantati e recuperare quelli in abbandono.

Il weekend prevede di incentivare una nuova forma di turismo esperienziale di lavoro volontario nei borghi contadini, con l’intento di rivivere forme di vita passata. L’obbiettivo è quello di lavorare nei nuovi frutteti ed in quelli abbandonati, per poter aumentare le risorse trofiche per l’Orso.

L’abbandono delle coltivazioni ha messo in difficoltà questa specie che vuole in qualsiasi modo sopravvivere all’estinzione (anche vivendo in mezzo a noi).

Non basta essere attratti dalla curiosità di incontrarlo e fotografarlo.

L’ORSO, VI CHIEDE UN AIUTO CONCRETO

Partecipa alla giornata di  Lavoro adottando la tua pianta che potrai tornare a visitare e coltivare nei prossimi anni, o dai a noi la possibilità di farlo (5€ x 1 melo).

Programma:

  • 2 nuovi meleti da impiantare (Bisegna-Ortona dei Marsi)
  • 4 frutteti da manutenere (3 Bisegna- 1 San Sebastiano)
  • ore 09:00 raggruppamento Bisegna
  • ore 09:30 smistamento nei vari frutteti da manutenere /Piantumare
  • ore:13:45 Pranzo x tutti e discussione al Centro Informazione di Bisegna.

Quest’anno il progetta rientra nell’OPEN DAY ABRUZZO, per l’incentivazione del turismo in Abruzzo. Un riconoscimento ai nostri territori ed all’Orso che lo rappresenta.

 

 

 

PROMO BOX

Screenshot_2024-05-26-09-39-45-877_com.mi
IMG-20240526-WA0001
"Cogito ergo sum", mostra personale di Amira Chamroukhi
444190087_998406295204974_6375026407074640754_n
Vallepietra_Santuario-SS-Trinita
WhatsApp Image 2024-05-25 at 18.46
WhatsApp-Image-2024-05-25-at-18.11
Tre escursionisti salvati sul Gran Sasso dopo aver perso la traccia del percorso
È il co-pilota elisoccorso 118 Paolo Dal Pozzo, 41 anni, la vittima dell'incidente all'Air Show dell'Aquila, cordoglio del CNSAS e CRI L'Aquila
elisoccorso
Valeria D'Angeli
rissa lite giovani
6d1c1351-f522-4fba-93b2-c78dbf8a7fa5
Avezzano_commissariato terremarsicane
WhatsApp Image 2024-05-25 at 11.39
PHOTO-2024-05-25-10-41-28
carabinieri-arresto
Il viceministro Cirielli in visita a Gioia dei Marsi alla ricerca delle sue origini
Incidente mortale all'Air Show dell'Aquila: uomo investito da cisterna, annullata l'esibizione delle Frecce Tricolori
Troppe persone appostate per fotografare e filmare l'orso bruno marsicano: Il PNALM chiude il sentiero F10
IMG_5269
sandro
442437308_10227942905772855_215989928752936255_n
3f3cffdf-a6ff-410f-bb84-8277298064f0

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Antonio Gentile
Antonio Gentile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Mario Barile
Mario Barile
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Emilio Martorelli
Emilio Martorelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina