fbpx

Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise: innalzamento del pericolo valanghe in moltissime aree del Parco

Regione – Il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise comunica dell’innalzamento del pericolo valanghe in diverse zone dell’area protetta e sconsiglia di fare delle escursioni o delle passeggiate nel settore P.N. Abruzzo (livello 3 marcato) e nel settore Alto Molise – Mainarde (livello 2 moderato).

Ricorda inoltre l’importanza di vivere la montagna con conoscenza, coscienza e consapevolezza per evitare di trovarsi in spiacevoli situazioni.

A conclusione del messaggio il PNALM rende noto che le Amministrazioni di Villavallelonga (AQ) e di Civitella Alfedena (AQ) hanno emesso delle ordinanze che limitano le attività escursionistiche sul loro territorio comunale.

Il susseguirsi di precipitazioni nevose nel corso delle ultime settimane e i continui sbalzi di temperatura, hanno fatto innalzare il pericolo valanghe in moltissime aree del Parco come risulta anche dal bollettino valanghe del servizio Meteomont che prevede per i prossimi giorni un pericolo valanghe 3 (marcato) nel settore P.N. Abruzzo e 2 (moderato) nel settore Alto Molise – Mainarde.

Ieri, proprio nel settore delle Mainarde, i nostri Guardiaparco hanno potuto documentare e monitorare numerosi e consistenti distaccamenti su tutto il versante sud del Monte Miele. Lo scivolamento ha interessato anche parte del sentiero M1 e il meteo previsto per i prossimi giorni non fa che aumentare il rischio che possano verificarsi nuovi distacchi. Sconsigliamo vivamente, dunque, di avventurarsi lungo il sentiero in questione.

Invitiamo tutte le persone che amano frequentare il Parco, purché possibile in relazione alle norme anti COVID, a farlo nella maniera più coscienziosa e consapevole possibile onde evitare rischi e pericoli. Frequentare la montagna in inverno, soprattutto in altitudine, comporta l’accettare di esporsi ad un rischio oggettivo che, a seconda del percorso scelto e delle condizioni atmosferiche, è spesso ineliminabile. Ciò richiede competenze, conoscenze e dotazioni di tipo alpinistico, che in alcun modo possono essere improvvisate.

Prima di affrontare un’escursione bisogna assicurarsi che questa sia alla portata delle proprie capacità escursionistiche/alpinistiche e di possedere tutto il materiale necessario (ramponi, piccozza, ciaspole, pala, sonda e ARTVA etc. etc.). Consultate sempre il sito https://meteomont.carabinieri.it/home per le previsioni del rischio valanghe.

Per opportuna conoscenza, si rende noto che le amministrazioni di Villavallelonga (AQ) e di Civitella Alfedena (AQ) hanno emesso delle ordinanze che limitano le attività escursionistiche sul loro territorio comunale:

– A Villavallelonga il Sindaco “ordina la chiusura temporanea in tutto il territorio comunale su suolo innevato di qualsiasi attività escursionistica, scialpinistica, ciaspolate, sci da fondo e altre attività sportive e del tempo libero dalla data odierna (27/01/2021) fino a nuove disposizioni”.

– A Civitella Alfedena il Sindaco ha ordinato che, in caso di rischio 3 (marcato), chi voglia svolgere attività escursionistiche, sci alpinistiche e alpinistiche, sul territorio comunale innevato e superiore alla fascia boschiva, può farlo solo se dotato di pala, sonda e ARTVA”.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend