‘Nzullatera, un progetto per lo sviluppo della ricettività turistica



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo. L’Università di Roma “Tor Vergata” ha organizzato, per il prossimo 21 luglio, una tavola rotonda dal titolo “‘Nzullatera, una ricettività di Comunità per Tagliacozzo”. Durante l’incontro, che si terrà nelle scuderie del Palazzo Ducale a partire dalle ore 10, l’architetto Marco Prosperi presenterà il suo progetto di ricerca “Albergo di comunità e orti urbani: per un modello di recupero funzionale dell’abitato alto e dell’area ortiva di Tagliacozzo”. Tale progetto punta alla riqualificazione e allo sviluppo del centro storico della cittadina marsicana e al recupero degli orti urbani, con lo scopo di promuovere un turismo esperienziale, autentico e sostenibile. Da qui la possibilità di creare un albergo diffuso di comunità, recuperando il patrimonio edilizio. Saranno chiamati a discutere del progetto e della possibilità di svilupparlo Simone Bozzato e Pierluigi Magistri dell’Università “Tor Vergata”, il geologo Chirstian Cannese, Francesco Di Filippo, direttore del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio della Regione Abruzzo, Paolo Giuntarelli, direttore dell’area formazione Professioni turistiche e Tutela del turismo della Regione Lazio, Daniele Kihlgren, Sextantio –albergo diffuso di Santo Stefano di Sessanio, Vincenzo Mini, ufficio stampa del Consiglio della Regione Abruzzo, Fabio Pollice dell’Università degli Studi del Salento, l’assessore alla Cultura del Comune di Tagliacozzo, Chiara Nanni, e Romana Rubeo, consigliere di opposizione del Comune di Tagliacozzo. A coordinare i lavori -che si apriranno con i saluti istituzionali- sarà il professor Franco Salvatori, direttore del Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società dell’Università “Tor Vergata”. Al termine della tavola rotonda sarà lasciato spazio agli interventi del pubblico. La popolazione è invitata a partecipare. 

‘Nzullatera, un progetto per lo sviluppo della ricettività turistica




Lascia un commento