Note da vivere, oltre la notte della pandemia. Lorena Bianchi, la musica “Per il futuro che arriverà”

Luco dei Marsi – Il Covid-19 non offusca la straordinaria voce di Lorena Bianchi e, se pure rallenta aspirazioni, studio, attività, nulla può contro la passione per le sette note che anima e attraversa ogni giornata della giovane Artista luchese.

Sotto i riflettori di manifestazioni canore di rilievo fin da bambina, dalle scene di Sanremo Junior al palco di Sanremo d.o.c. con la Slap Jukebox, magnifica e acclamata interprete in eventi culturali di alto profilo in Abruzzo e in Italia, la ventenne cantante e composer luchese, costretta come molti colleghi allo stop dell’attività – Conservatorio, scuola di canto, attività concertistica, tutto bloccato dalla pandemia – non si è persa d’animo.

E, con lo sguardo “al futuro che arriverà” dopo questo tempo amaro, ha scritto e trasformato in belle note nuovi brani. Di seguito, un estratto e alcuni passaggi dei suoi concerti recenti. A Lorena, e a tutti gli Artisti, che hanno accompagnato e accompagneranno le nostre giornate con tutta la potente bellezza della loro arte, il nostro augurio di tornare presto, e noi tutti con loro… A riveder le stelle!