Note da vivere, oltre la notte della pandemia. Lorena Bianchi, la musica “Per il futuro che arriverà”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Luco dei Marsi – Il Covid-19 non offusca la straordinaria voce di Lorena Bianchi e, se pure rallenta aspirazioni, studio, attività, nulla può contro la passione per le sette note che anima e attraversa ogni giornata della giovane Artista luchese.

Sotto i riflettori di manifestazioni canore di rilievo fin da bambina, dalle scene di Sanremo Junior al palco di Sanremo d.o.c. con la Slap Jukebox, magnifica e acclamata interprete in eventi culturali di alto profilo in Abruzzo e in Italia, la ventenne cantante e composer luchese, costretta come molti colleghi allo stop dell’attività – Conservatorio, scuola di canto, attività concertistica, tutto bloccato dalla pandemia – non si è persa d’animo.

E, con lo sguardo “al futuro che arriverà” dopo questo tempo amaro, ha scritto e trasformato in belle note nuovi brani. Di seguito, un estratto e alcuni passaggi dei suoi concerti recenti. A Lorena, e a tutti gli Artisti, che hanno accompagnato e accompagneranno le nostre giornate con tutta la potente bellezza della loro arte, il nostro augurio di tornare presto, e noi tutti con loro… A riveder le stelle!




Leggi anche