Metti una sera a cena con… Donnarumma

||
||

Canistro. Sono bastati pochi minuti affinché la voce si spargesse per tutto il paese. “A casa di Vittorio Coco c’è Donnarumma, c’è davvero…”, si sono detti i ragazzi del posto e così nel giro di una mezz’ora mezzo paese si è ritrovato a casa dell’ex consigliere comunale per una foto con il campione di serie A e un autografo.

E’ successo ieri sera, a Canistro. A casa di Coco è arrivato il talento prodigio del Milan, reduce dalla partita all’Adriatico- Cornacchia contro il Pescara. A quanto pare Coco e Donnarumma si conosco e sono amici già da un po’.

L’erede di Buffon (così viene ormai definito da tutta la stampa sportiva) a febbraio ha compiuto 18 anni. Portiere del Milan e da poco anche portiere della Nazionale, originario di Castellammare di Stabia, prima e dopo aver cenato, non si è tirato indietro e si è reso disponibile a foto e selfie con i suoi tifosi, e non.

Di ritorno da una partita non proprio brillante, dove una gaffe proprio dello stesso portiere ha trasformato il retropasso di Paletta in un autogol, all’undicesimo minuto, Donnarumma è stato “coccolato” dagli abitanti della Valle Roveto, che lo hanno riempito di elogi e complimenti di ogni tipo.

 

Leggi anche