Mazzocchi: L’URP del Comune di Avezzano si allontana dal Cittadino



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Fervono i preparativi per imminenti spostamenti di uffici comunali. Strategia vincente quella di mandare i cittadini che si dovranno rivolgere all’ufficio relazioni con il pubblico, URP, alla comodissima e centralissima sede dell’ex catasto, a nord di Avezzano, comodamente raggiungibile dai cittadini. In comune sono distribuite mappe e tom tom per raggiungere l’Urp.
Magari si potesse scherzare, ma non è così. Duole rilevare la totale mancanza di senso civico, la totale mancanza di rispetto del Cittadino relegato ad un ruolo marginale rispetto all’ospite monarchico della casa comunale. Non è possibile che per servizi come parchimetro, passaggi di proprietà, sosta disabili, tessere autobus, esposti etc … il Cittadino debba recarsi in un posto angusto e lontano dal centro della città e per giunta senza il servizio bus, con il conseguente comprensibile disagio. Quale oscura logica programmatoria ha generato questa decisione ? O semplicemente l’assessore al ramo, essendo aquilano, non conosce la città e non sa quanto danno arreca. Un’altra riflessione: mica per caso servono spazi da destinare ad altro in vista della scadenza elettorale? No, così per dire. Ripensate a questa scellerata decisione che genera di fatto anche un incremento di costi comunali.

firmato Felicia Mazzocchi, consigliere provinciale




Lascia un commento