Marsica in zona arancione da domani e per 15 giorni. “Rischio concreto” di passaggio a zona rossa perché RT a 1.20

Coronavirus –  Come è stato già preannunciato dal Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, per la nostra Regione, dalla mezzanotte di domani, sabato 13 febbraio, ci sarà un cambio di colore. L’Abruzzo è costretto ad abbandonare la zona gialla per via di un indice Rt che sfiora ormai l’1,20 (con Rt a 1,25 si va in zona rossa).

Secondo quanto viene anticipato da Simone Angelosante, sindaco di Ovindoli ma anche Consigliere Regionale, attraverso un post pubblicato sul suo profilo FB “per 15 giorni le province di L’Aquila e Teramo saranno zona arancione, le provincie di Pescara e Chieti saranno zona rossa“.

Le parole di Angelosante sono preoccupanti poiché il Consigliere spiega anche che “c’è il rischio concreto che fra una settimana anche la provincia dell’Aquila diventi rossa“. La situazione dei contagi, come si evince, si fa allarmante in Abruzzo. Da giorni, infatti, il numero dei positivi aumenta costantemente, soprattutto nelle province di Pescara e di Chieti: la variante inglese, purtroppo, sta causando una crescita seria del numero dei positivi al Covid-19 e relativi ricoveri nelle strutture ospedaliere che tornano in sofferenza.