Manfreda (Avezzano Città Territorio) su brochure inviata ai cittadini: “Di Pangrazio l’ha pagata di tasca propria”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. L’Associazione “Avezzano Città Territorio” interviene a sostegno di Giovanni Di Pangrazio nella querelle – sollevata da un ex assessore candidato – relativa alla brochure informativa sulle opere realizzate dal Sindaco nel corso del suo primo mandato.

“La brochure informativa è stata realizzata interamente dal ‘candidato sindaco Giovanni Di Pangrazio’, che guarda caso è anche il sindaco della città, che ha tutto il diritto di informare i cittadini sulle cose fatte, pagando di tasca propria e nel pieno rispetto delle leggi”, rimarca il coordinatore dell’Associazione “Avezzano Città Territorio”, il dottor Paolo Manfreda,  “Se ne faccia una ragione l’ex assessore, molto nervoso e con scarsi argomenti, lacuna questa da portare all’attenzione degli avezzanesi. Sono solo sterili polemiche di una coalizione eterogenea, teleguidata da personaggi che hanno soggiogato la Marsica e di politici rampanti di altre città, che vorrebbe offuscare l’imponente lavoro svolto in questi cinque anni”.

“Abbiamo ridato lustro e dignità politica ad Avezzano, una Città a colori, che loro vorrebbero in bianco e nero”, chiosa  il sindaco Giovanni Di Pangrazio, “Suggerisco all’ex assessore di usare meglio le sue energie, mettendo sul tavolo qualche idea – sempre che ne abbia – e non tentando di arrampicarsi sugli specchi per denigrare la grandissima mole di lavoro e progetti realizzati e in corso di realizzazione. Ma forse il problema è proprio questo: le cose fatte”.




Lascia un commento