Malore durante la processione, l’ambulanza arriva da Pescina. Tutti fermi per oltre mezz’ora



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano. E’ partita con oltre mezz’ora di ritardo la tradizionale processione del Venerdì Santo di Celano. Un giovane, che fortunatamente non è in pericolo di vita, ha avuto un malore, prima che il corteo si formasse davanti alla chiesa di San Rocco e tutto il centro della città si è paralizzato fino all’arrivo dei soccorsi.

Per il giovane, di Strada 14, è stata una fortuna che in attesa della processione ci fossero diversi medici della città, che sono stati tra i primi a correre in suo soccorso.

A gestire la situazione anche il consigliere comunale Barbara Marianetti che ha subito allertato la polizia locale che si è attivata per richiedere l’intervento di un’ambulanza.

A Celano c’è il presidio della Misericordia ma non c’è un medico e per questo con la chiamata del 118, l’ambulanza è arrivata da Pescina. Tutto fermo per oltre mezz’ora, con il giovane a terra, circondato anche da tanti curiosi.

La processione del venerdì Santo a Celano, ogni anno raccoglie migliaia di persone. Evidentemente non bastano per richiedere la presenza di un’ambulanza che accompagni il corteo. In una città di 12mila abitanti, nel 2017.

Guarda il video registrato in diretta sulla pagina Facebook di Terremarsicane.

 




Lascia un commento