Lite al pub, sfregiato al volto finisce al pronto soccorso



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Scurcola Marsicana. È stato sfregiato al volto, non è chiaro se con un coltello o con una bottiglia rotta. Un ragazzo di origine dominicana è finito, intorno alla mezzanotte, in pronto soccorso, ad Avezzano, con evidenti ferite sul volto. A quanto pare è stato ferito durante una colluttazione dopo una violenta lite in un pub di Cappelle dei Marsi, a Scurcola Marsicana. A richiedere l’intervento dei carabinieri della compagnia di Tagliacozzo pare siano state delle ragazze dominicane che erano nel pub. Mentre una pattuglia di militari ha ascoltato la loro testimonianza al locale, un’altra è arrivata al pronto soccorso in attesa del referto del giovane, che non è in pericolo di vita ma che è entrato in codice rosso. La sera precedente nello stesso locale pare ci sia stata un’altra lite, finita con un accoltellamento. Non è chiaro ancora se il ferimento ci sia stato all’interno o all’esterno del pub considerato che non è stato richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Il ferito, però, è finito in pronto soccorso. È un italiano ed è il compagno di una donna di una comunità rom fuori regione. Una vicenda su cui ora dovranno lavorare i carabinieri, ai quali spetterà accertare eventuali responsabilità. Utili alle indagini potranno essere sicuramente le immagini di videosorveglianza della zona e delle altre attività commerciali della stessa struttura in cui si trova il locale.




Lascia un commento